rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Calcio

Il Derby è ancora biancoceleste: gol di Zaccagni, espulso Ibanez

La Lazio vince per uno a zero il derby di ritorno, dopo aver vinto con lo stesso risultato quello di andata. Decide la stracittadina un gol di Zaccagni

La Lazio vince anche il derby di ritorno. I biancocelesti battono la Roma per uno a zero, stesso risultato dell'andata. Stavolta a decidere la stracitaddina è Zaccagni che fa esplodere di gioia l'Olimpico laziale. La Lazio domina il derby e sfrutta al meglio l'episodio chiave della partita l'espulsione di Ibanez nel primo tempo che mette la Roma ancora di più sulla difensiva. I giallorossi non giocano più, nemmeno ci provano, e la Lazo gestisce il pallone fino a quando non trova l'imbucata vincente. Con questo successo la Lazio sale al secondo posto momentaneo della classifica a +5 dalla Roma, quinta. 

Lazio-Roma, la cronaca

Al 18esimo tentativo dalla distanza di Wijnaldum che si spegne di poco alto. Al 19esimo risponde la Lazio con Felipe Anderson ma il destro del brasiliano è debole e parato da Rui Patricio. Al 29esim tiro di Zaccagni, para facile il portiere della Roma. Al 32esimo cambia il derby: Ibanez già ammonito interviene in ritardo su Milinkovic-Savic: per l’arbitro non ci sono dubbi è doppio giallo e quindi ammonizione. Al 53esimo bolide dalla distanza di Luis Alberto, Rui Patricio devia in corner. Il portiere portoghese è bravoal 62esimo in uscita ad opporsi a Pedro. Al 65esimo la Lazio passa in vantaggio con Zaccagni: il pallone arriva al 20 che salta Zalewski, dopo un tocco di Felipe Anderson, e col destro sul secondo palo batte Rui Patricio. Reazione rabbiosa della Roma con un colpo di testa Mancini, bravo Provedel a respingere. Nel proseguo dell’azione gol annullato alla Roma per fuorigioco di Smalling. Al 77esimo un tiro cross di Spinazzola costringe all’intervento Provedel. Rissa nel finale espulsi Cristante e Marusic.

Tabellino e pagelle

Lazio (4-3-3): Provedel 6,5; Marusic 6,5, Casale 6, Romagnoli 6,5, Hysaj 6,5; Milinkovic-Savic 6, Cataldi 6, Luis Alberto 6,5; Pedro 6 (dall'89' Basic s.v.), Felipe Anderson 6,5, Zaccagni 7 (dall’81’ Cancellieri s.v.). All.: Sarri 6,5

Roma (3-4-2-1): Rui Patricio 6,5; Mancini 5, Smalling 6, Ibanez 3; Zalewski 5, Cristante 5,5, Wijnaldum 6 (dal 66’ Matic 5,5), Spinazzola 5,5; Pellegrini 5,5 (dall'84' Solbakken s.v.), Dybala 5,5 (dal 46’ Llorente 6,5 dal’78’ El Shaarawy s.v.)); Belotti 5,5 (dal 66’ Abraham 5,5). All.: Foti 5(vice)

Marcatori: 65’ Zaccagni (L)

Ammoniti: Luis Alberto (L), Romagnoli (L); Basic (L), Cancellieri (L), Mancini (R)

Espulsi: Marusic (L) Ibanez (R), Cristante (R)

Arbitro: Massa 

I top e flop del derby 

Zaccagni 7: Spina nel fianco della difesa giallorossa. Decide il derby con un gran giocata e un gran gol. 

Milinkovic-Savic 6: Non fa grandi cose ma ne fa una importante: fa espellere Ibanez. 

Zalewski 5: Derby da dimenticare per il polacco di Tivoli. Si fa beffare da Zaccagni in occasione del gol e non riesce mai a rendersi pericoloso e utile alla causa.

Ibanez 3: Due falli inutili, due falli da giallo. Un rosso evitabile. Derby da incubo come all’andata. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Derby è ancora biancoceleste: gol di Zaccagni, espulso Ibanez

RomaToday è in caricamento