rotate-mobile
Calcio

Tifosi contro Milinkovic-Savic: il serbo si difende sui social

Molti tifosi della Lazio stanno puntando il dito su Milinkovic-Savic autore di prestazioni deludenti. Il serbo si è difeso con un post sui social. Interviene anche l'agente del centrocampista

 La Lazio nelle ultime uscite ha sperperato i punti di vantaggio che aveva sul quinto posto adesso scesi soltanto a tre punti. Nella situazione negativa, i tifosi laziali sui social attaccano Milinkovic-Savic, autore di una stagione al di sotto delle aspettative. 

Il post di Milinkovic

Milinkovic-Savic mal ha digerito gli attacchi sui social dei tifosi della Lazio che accusano il centrocampista di scarso impegno, e qualcuno anche di non mostrare attaccamento e amore verso i colori biancocelesti. Le critiche hanno spinto il serbo ha pubblicare un post di risposta sul suo profilo Instagram. Questo il messaggio del centrocampista: “Mancano 4 partite che per noi devono essere come 4 finali. Indosso questa maglia dal 2015 e ho sempre cercato di dare il massimo e così farò ancora perché come sapete tutti io sono fatto così. Dobbiamo raggiungere l'obiettivo, dobbiamo farcela!”. Sulle critiche a Milinkovic-Savic è intervenuto anche il procuratore Kezman: “E’ vero che non sta vivendo un buon momento, ma è solo un uomo, può starci fase down. Vergognoso utilizzare quelle parole per discuterlo, qualcuno ha interesse a creare dei problemi. Nessuno può giudicarlo e nessuno può mettere in dubbio il suo impegno per la Lazio”.

post instagram milinkovic

Milinkovic in fase calante

I due gol consecutivi contro Monza e Juventus facevano sperare in un rilancio delle prestazioni del centrocampista che però è tornato ai bassi regimi della stagione. Milinkovic-Savic sta pagando una condizione fisica negativa e il gol di Theo Hernandez subito dalla Lazio contro il Milan, con il Sergento in piena difficoltà fisica ne è il manifesto. Oltre a questo anche la questione contratto pesa sulle prestazioni del classe ’95. 

Il contratto 

Milinkovic-Savic andrà in scadenza con la Lazio nel giugno 2024 ma ancora non si parla di rinnovo. Fra il calciatore e Lotito c’è distanza non di natura economica ma tutto balla attorno alla clausola rescissoria. Il numero laziale vuole inserire nel contratto una clausola alta a sfiorare i 100 milioni, l’entourage del giocatore ne vorrebbe una più abbordabile. A fine stagione come confermato da Kezman ci sarà un nuovo incontro con Lotito per ridiscutere la situazione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tifosi contro Milinkovic-Savic: il serbo si difende sui social

RomaToday è in caricamento