rotate-mobile
Calcio

Lazio-Juventus 2-1: Zaccagni ancora decisivo, Sarri vola. Cronaca, commento e pagelle della partita

La Lazio batte la Juventus per due a uno. Gol biancocelesti di Milinkovic-Savic e Zaccagni. La squadra di Sarri blinda il secondo posto

La Lazio batte per due a uno la Juventus nel turno prepasquale di Serie A. La Lazio domina la partita e vince un altro big match. I biancocelesti giocano un gran bel calcio, soffrono poco e nulla e mettono sotto costantemente la Juventus alzando e abbassando il ritmo a proprio piacimento. Nonostante un gran primo tempo, il gol della vittoria arriva nella ripresa grazie a Zaccagni all'ennsimo gol pesante della sua stagione e su una magia da Mago di Luis Alberto. Vittoria importante, tre punti pesantissimi per la squadra di Sarri che approfitta dello stop delle milanesi e blinda il secondo posto. Lazio seconda con 58 punti, con 7 punti di vantaggio sull'Inter quinta. 

Lazio-Juventus, la cronaca

Al 5’ tiro dal limite di Luis Alberto, forte ma centrale, Szczesny para. Al 10mo colpo di testa di Milinkovic-Savic che termina alto di poco. Subito dopo ancora il serbo di testa fallisce una ghiotta occasione su corner di Luis Alberto. Al 29esimo gran riflesso di Szczesny che nega il gol a Immobile che si era coordinato col destro al volo su assist di Felipe Anderson. Al 38esimo la Lazio sblocca la partita con Milinkovic-Savic che vince un contrasto con Alex Sandro. Al 42esimo pareggio bianconero con Rabiot che da azione da corner arriva prima sul pallone respinto più di una volta da Provedel e pareggia i conti.  Al 53esimo vantaggio laziale con Zaccagni ma assist illuminante di tacco di Luis Alberto che libera il 20 che col destro non sbaglia. All'84esimo bell'azione di Chiesa che serve Fagioli ma il suo sinistro al volo termina alto. 

Tabellino e pagelle

Lazio (4-3-3): Provedel 6; Marusic, Casale 6, Romagnoli 6,5, Hysaj 6; Cataldi 6 (dal 70’ Vecino 6), Milinkovic-Savic 7, Luis Alberto 7,5; Felipe Anderson 6,5, Immobile 6 (dal 65’ Pedro 6), Zaccagni 7 (dall'84' Basic s.v.). All.: Sarri 7

Juventus (3-5-2): Szczesny 6,5; Gatti 5, Bremer 6,5, Alex Sandro 4,5; Cuadrado 5 (dal 70’ Danilo 6), Locatelli 5 (dal 63’ Paredes 6), Rabiot 6,5, Fagioli 5,5 (dall'86' Miretti s.v.), Kostic 5,5 (dal 63’ Chiesa 6); Di Maria 5,5, Vlahovic 5 (dal 63’ Milik 5,5). All.: Landucci (vice) 5

Marcatori: 38’ Milinkovic-Savic (L), 53’ Luis Alberto (L); 42’ Rabiot (J)

Ammoniti: Alex Sandro (J), Locatelli (J), Cuadrado (J); Provedel (L), Milinkvovi-Savic (L)

Arbitro: Di Bello 

I top e flop biancocelesti  

Luis Alberto 7,5: Recupera tantissimi palloni e poi si inventa l'assist di tacco per Zaccagni. Una vera e propria perla dello spagnlo. 

Zaccagni 7: Altra partita importante del 20 biancoceleste, altro gol pesante. Stagione super. 

Romagnoli 6,5: Autorevole, guida bene la difesa laziale. 

Immobile 6: Partita di sacrificio del capitano biancoceleste. Si crea una possibilità ma Szczesy è bravissimo a dire di no. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio-Juventus 2-1: Zaccagni ancora decisivo, Sarri vola. Cronaca, commento e pagelle della partita

RomaToday è in caricamento