rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Calcio

Lazio-Empoli 2-2: Marin gela Sarri nel recupero. Cronaca, commento e pagelle della partita

La Lazio si fa recuperare dall'Empoli nell'ultimo minuto di recupero. Avanti di due gol, Felipe Anderson e Zaccagni, i toscani pareggiano con Caputo e Marin

La Lazio pareggia per due a due contro l'Empoli nella prima casalinga all'Olimpico. La squadra di Sarri, senza la Curva Nord squalificata per cori razzisti, va avanti due a zero ad inizio ripresa, reti di Felipe Anderson e Zaccagni e controlla la partita fino all'83esimo. Negli ultimi 7 minuti infatti la Lazio subisce la seconda rimonta di questo inizio 2023: prima incassa un contropiede (il primo della partita) e l'Empoli accorcia le distanze. I biancocelesti perdono il controllo del match fino a quel momento dominato, e nel finale subiscono il pareggio. Male i cambi di Sarri, con Pedro e Vecino che entrano male in partita facendo perdere ritmo e brillantezza alla squadra al contrario dei cambi di Zanetti che trasformano l'Empoli. Occasione persa per la Lazio per avvicinarsi al quarto posto. 

Lazio-Empoli, la cronaca

Dopo due minuti la Lazio è subito in vantaggio. I biancocelesti sbloccano la partita un colpo di testa di Felipe Anderson, deviato da Caputo, su corner tagliato di Luis Alberto. Al nono ci prova Immobile da posizione angolata ma il suo destro termina di poco alto. Al 19esimo grande occasione per la Lazio con Zaccagni che da ottima posizione dentro l’area per questioni di centimetri non trova la porta. Al 23esimo tiro di Marusic da fuori area, centrale. Ad inizio ripresa Lazio vicina al gol con Immobile, che su corner di Luis Alberto, per poco non trova lo specchio della porta. Al 54esimo arriva il due biancoceleste: la firma è di Zaccagni che stoppa un tiro di Felipe Anderson e con lo scavetto spera Vicario in uscita. Al 60esimo Caputo di testa va a centimetri dal due a uno. Al 63esimo calcia Milinkovic dalla distanza, ma il destro del serbo sbatte sul palo dopo l’intervento di Vicario. All’83esimo in contopiede l’Empoli trova il gol con Caputo che col mancino di controbalzo batte Provedel. Al 94esimo l'Empoli nell'ultimo di recupero pareggia con un destro da fuori area di Marin. 

Tabellino e pagelle

Lazio (4-3-3): Provedel 6; Lazzari 7 (dal 70’ Hysaj 5,5), Casale 6, Romagnoli 6, Marusic 5,5; Cataldi 6,5 (dal 70’ Vecino 5), Milinkovic 6,5, Luis Alberto 7 (dall’87’ Basic s.v.); Felipe Anderson 7,5, Immobile 5,5, Zaccagni 7 (dal 60’ Pedro 5). All.: Sarri 5

Empoli (4-3-1-2): Vicario 6,5; Stojanovic 5 (dal 68’ Ebuehi 6), Luperto 6, Ismajli 6, Parisi 6; Marin 7, Grassi 5 (dal 56’ Bandinelli 5), Fazzini 5,5 (dal 76’ Bajrami 6); Baldanzi 6 (dal 56’ Cambiaghi 6,5); Caputo 6,5, Satriano 5,5 (dal 68’ Pjaca 6,5). All.: Zanetti 7

Marcatori: 2’ Felipe Anderson (L), 55’ Zaccagni (L); 83’ Caputo (E), 94' Marin (E)

Ammoniti: Lazzari (L), Romagnoli (L), Pedro (L), Vecino (L); Bandinelli (E)

Arbitro: Pezzuto 

I top e flop biancocelesti

Luis Alberto 7: Illumina l’Olimpico con i suoi tocchi e giocate. Esce fra gli applausi del popolo laziale. 

Zaccagni 7: Cerca dall’inizio della partita il gol e lo trova ad avvio ripresa con un pregevole tocco sotto. 

Immobile 5,5: Non trova mai il guizzo vincente. E perde il pallone che lancia il contropiede del primo gol toscano.

Pedro 5: Pessimo ingresso in campo dello spagnolo. Si fa ammonire e sbaglia il tempo di entrata in occasione del pareggio dell'Empoli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio-Empoli 2-2: Marin gela Sarri nel recupero. Cronaca, commento e pagelle della partita

RomaToday è in caricamento