rotate-mobile
Calcio

Lazio-Atletico Madrid 1-1: clamoroso all'Olimpico Provedel abbatte il muro di Simeone nel recupero

La Lazio pareggia per uno a uno contro l'Atletico Madrid nella prima giornata del Girone E di Champions League. Al gol di Barrios risponde Provedel nel recupero

La Lazio pareggia al ritorno in Champions League contro l'Atletico Madrid. I biancocelesti giocano una partita attenta e dominano contro gli spagnoli ma sono costretti a recuperare il vantaggio ospite firmato Barrios, fortunato nel trovare un tiro deviato dalla distanza. La squadra di Sarri resta in partita col suo gioco senza subire un brutto Atletico Madrid e sull'ultimo pallone della partita evita la sconfitta grazie al gol di Provedel. Il portiere laziale che nella ripresa aveva salvato i suoi con un gran intervento nel recupero trova il colpo di testa che vale il pareggio facendo esplodere l'Olimpico. 

Lazio-Atletico Madrid, la cronaca

Al 13esimo primo tiro della Lazio che porta la firma di Kamada, centrale. Al 18esimo calcio d’angolo velenoso di Luis Alberto che trova Romagnoli che non inquadra la porta. Al 25esimo destro di Zaccagni su punizione, Oblak devia in corner. Al 28esimo ancora Lazio cross di Marusic al limite dell’area per Luis Alberto che con un destro al volo sfiora il palo. Al 29esimo l’Atletico Madrid passa in vantaggio con un tiro da fuori area di Barrios deviato da Kamada che spiazza Provedel. Al 50esimo tiro dalla distanza di Witsel para Provedel. Al 56esimo clamorosa occasione per la Lazio: Oblak sbaglia il rinvio, il pallone arriva a Felipe Anderson che serve Immobile ma il capitano della Lazio spreca clamorosamente calciando addosso al portiere. Al 66esimo da mischia calcia Morata e il pallone dopo una deviazione sbatte sul palo. Al 71esimo miracolo di Provedel che mura Lino e tiene in vita la Lazio. Sul contropiede tiro-cross di Zaccagni, Oblak si rifugia in corner. All'80esimo tiro di Luis Alberto centrale. Nell'ultimo di recupero la Lazio pareggio col gol di Provedel salito in area per un calcio d'angolo. 

Tabellino e pagelle

Lazio (4-3-3): Provedel 8; Marusic 6, Patric 6, Romagnoli 6, Pellegrini 6,5 (dal 38’ Lazzari 5); Vecino 6 (dal 76’ Cataldi 6), Kamada 5,5 (dal 62’ Guendouzi 6), Luis Alberto 6,5; Felipe Anderson 6 (62’ Isaksen 5,5), Immobile 5, Zaccagni 5,5 (dal 76’ Pedro 5,5). All.: Sarri 6

Atletico Madrid (3-5-2): Oblak 6; Savic 6, Witsel 6 (dal 75’ Correa s,v,), Hermoso 5,5; Molina 6, Llorente 6, Barrios 7 (dal 46’ Gimenez 6), Saul 6, Lino 6 (dal 79 Riquelme s.v.); Griezmann 5,5, Morata 6. All.: Simeone 6

Marcatori: 94' Provedel (L); 29’ Barrios (A)

Ammoniti: Patrc (L); Griezmann (A), Lino (A), Correa (A)

Arbitro: Vincic (SLO)

I top e flop biancocelesti 

Provedel 8: Una sola parata ma pazzesca di puro istinto. Poi il gol da attaccanto puro che di testa regala nel recupero il pareggio. 

Kamada 5,5: Inizia bene poi cala in maniera netta. Sfortunato in occasione del gol spagnolo. 

Lazzari 5: Entra male al posto di Pellegrini. Tanti errori e cross sbagliati. Serata da dimenticare. 

Immobile 5: Spreca un regalo della difesa spagnola, la palla gol più ghiotta della partita. Non da lui. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio-Atletico Madrid 1-1: clamoroso all'Olimpico Provedel abbatte il muro di Simeone nel recupero

RomaToday è in caricamento