rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Calcio

La Roma Calcio Femminile annuncia l'acquisto di un nuovo difensore

La Roma CF continua la propria campagna acquisti, questa volta puntellando il reparto difensivo

Il mercato della Roma Calcio Femminile non si ferma nemmeno con l'inizio della stagione ormai alle porte. Il nuovo acquisto annunciato oggi è Chiara Salm, difensore centrale classe 2001 dal BSC Young Boys. Un acquisto internazionale quindi per la Roma CF, con Salm che è nata e cresciuta nella città svizzera di Berna. Una carriera fino ad oggi tutta spesa nelle file di squadre di Berna quella di Salm, che ha iniziato a giocare a calcio sin da piccolissima ed a 12 anni è passata nelle giovanili dello Young Boys, in cui ha militato fino allo scorso anno. Salm ha parlato delle sue sensazioni all'arrivo nella società romana. “Ho scelto la Roma calcio femminile  perché so che è una garanzia professionale. Mi sono trasferita a Roma quest’estate e presto inizierò i miei studi qui. Studierò Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla Link Campus University. Faccio anche parte di un programma chiamato SoccermanagementInstitute che mi permette di allenarmi ogni mattina, proseguire i miei studi nel pomeriggio e poi essere pronta per l’allenamento con la squadra la sera.”. Contestualmente i suoi obiettivi sportivi e non sono ben chiari. “Il mio obiettivo accademico è quello di lavorare alla mia laurea qui a Roma per assicurarmi un buon futuro. Il mio obiettivo sportivo è quello di giocare in Serie A, sia con la Roma calcio femminile o con un altro club. Con la Roma C.F. sarebbe il massimo!”. Un commento anche sul campionato di Serie B che aspetta la Roma CF e la scelta del numero di Salm. “Onestamente non ho idea di cosa affronteremo in campionato perché non ho avuto ancora alcuna esperienza con il calcio italiano, ma spero che sarà divertente! La cosa più importante è che io sia sempre di buon umore. E poi per mio carattere dentro e fuori dal campo, dò sempre più del 100% per la squadra. [...] Ho scelto il numero 8. Questo numero mi ha accompagnato per tutta la mia carriera calcistica da quando avevo 12 anni. Solo la scorsa stagione non ho potuto averlo. Indossare di nuovo la maglia col mio numero preferito mi rende molto felice.” 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Roma Calcio Femminile annuncia l'acquisto di un nuovo difensore

RomaToday è in caricamento