Venerdì, 19 Luglio 2024
Calcio

Genoa-Roma 4-1: Gilardino affonda i giallorossi, collasso romanista a Marassi

La squadra di Mourinho cola a picco contro il Grifone. Dopo il gol di Gudmundsson, pareggia Cristante ma poi i liguri dilagano con Retegui, Thorsby e Messias

La Roma cola a picco per quattro a uno contro il Genoa di Gilardino. A Marassi prestazione disarmante e imbarazzante dei giallorossi mai pericolosi e ampiamente fragile che subisce ad ogni avanzata ligure. Poco dopo il 20esimo la Roma aveva ripreso la partita, ma l'infortunio di Llorente e la scelta di Mourinho di arretrare Cristante, autore del pareggio e unico centrocampista ad inserirsi, costa caro. L'ex Atalanta in difesa soffre la velocità di Gudmundsson e Retegui e affonda lui insieme ai compagni di reparto poco aiutati dalla squadra completamente sbilanciata nella ripresa con Mou che inserisce tutto il suo, sterile, potenziale offensivo. Brutta prestazione della Roma che ora deve riflettere e rischia una stagione da incubo. 

Genoa-Roma, la cronaca

Al 5’ il Genoa è già in vantaggio con Gudmundsson che dopo uno scambio con Strootman batte Rui Patricio. Al 22esimo il pareggio della Roma con rete di Cristante che su cross di Spinazzola si inserisce e di testa trova la porta. Al 45esimo Genoa ancora avanti con un super gol di Retegui dopo una bell’azione rossoblu. Al 74esimo il Genoa cala il tris con Thorsby su azione di corner. All’81esimo il Genoa segna il quarto gol con Messias appena entrato. All'83esimo N'Dicka sbucca il pallone, reattivo Martinez. All'87esimo tentativo di Dybala dal limite dell'area, fuori. Al 92esimo ci prova ancora da fuori la Joya, centrale e debole. 

Tabellino e pagelle

Genoa (3-5-2): Martinez 6; Dragusin 6,5, Bani 6,5, Vasquez 6; Sabelli 5,5 (dal 46’ De Winter 6), Frendrup 7, Strootman 6 (dal 30’ Kutlu 6), Badelj s.v. (dal 12’ Thorsby 7), Matturro 6 (dal 76’ Messias 7); Gudmundsson 8, Retegui 7. All.: Gilardino 7

Roma (3-5-2): Rui Patricio 5,5; Mancini 5,5 (dal 46’ Belotti 5,5), Llorente 5,5 (dal 24’ Bove 5), N’Dicka 4; Kristensen 4, Cristante 6, Paredes 5 (dal 78’ Azmoun 5,5), Pellegrini 4 (dal 78’ El Shaarawy 5,5), Spinazzola 6 (dal 78’ Aouar 5,5); Dybala 5, Lukaku 5. All.: Mourinho 3

Marcatori: 5’ Gudmudsson (G), 45’ Retegui (G), 74’ Thorsby (G), 81’ Messias (G); 22’ Cristante (R)

Ammoniti: Sabelli (G), Retegui (G), Bani (G); Mancini (R), Paredes (R), Aouar (R)

Arbitro: Orsato 

I top e flop giallorossi 

Cristante 6: Ha il merito di inserirsi e riportare la Roma in partita. Poi Mou lo sposta in difesa e crolla insieme alla squadra. 

Spinazzola 6: Un buon cross e un gol. Poi tanti, diversi errori.

N'Dicka 4: Eternamente in ritardo in qualsiasi chiusura. Malissimo. 

Pellegrini 4: Ritorno in campo da fantasma per il capitano della Roma. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genoa-Roma 4-1: Gilardino affonda i giallorossi, collasso romanista a Marassi
RomaToday è in caricamento