rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Calcio

Obiettivo Derby: Abraham vs Immobile i bomber della Capitale

Decisiva per le sorti del Derby sarà la sfida nella sfida fra Tammy Abraham e Ciro Immobile, i due bomber e leader di Roma e Lazio a caccia di gol e nuovi record

Centrocampo, difesa, corsie esterne sì ma alla fine per vincere il Derby conteranno i gol. Ecco dunque che la partita nella partita sarà quella fra Abraham e Immobile i due bomber di Roma e Lazio che stanno trascinando le due squadre a suon di reti e record.

Abraham come Montella e Batistuta

La cosa migliore che ha fatto Mourinho dal suo arrivo a Roma è stata quella di prendere Tammy Abraham. L’inglese classe 1997, è arrivato in estate dal Chelsea per 40 milioni di euro più bonus e sta dimostrando di valere tutto l’investimento fatto dal club capitolino. Abraham sta toccando numeri mai avuti in passato, segna a profusione, è il leader tecnico, emotivo della Roma sul campo e nello spogliatoio, beniamino dei tifosi. L’attaccante non sta facendo rimpiangere Dzeko, uno dei bomber più prolifici della storia romanista. Abraham non è solo belle giocate anche contro il Vitesse ha regalato qualche numero da giocoliere prima di fare esplodere di gioia l’Olimpico al 90esimo, ma si sta dimostrando un attaccante di razza. L’ex Blues infatti con ancora una stagione da completare ha raggiunto mostri sacri dell’attacco giallorosso come Montella e Batistuta a quota 21 gol al loro primo anno nella Capitale. Abraham segna tanto e in tutte le maniere: di testa, di rapina, con controllo elegante ed è un cecchino dal dischetto. Attaccante completo ma che sa giocare il pallone, che viene a cercare il fraseggio coi compagni a centrocampo e poi riparte facendo reparto da solo. A questo si aggiunge che i 21 gol di Abraham sono arrivati in condizioni non semplici, spesso ricevendo palloni poco giocabili e da solo sta trascinando la Roma in campionato e Coppa. Basti pensare che dopo di lui c’è il vuoto di gol nella squadra di giallorossa: Pellegrini secondo con 10, altro vuoto ed ecco spuntare a 4 reti Veretout, Zaniolo, Ibanez e Shomurodov. Non certo una banda del gol quella di Mou. A questo punto della stagione per Abraham il record, superare l’Aereoplanino e Batigol, è più che alla portata e chissà che non possa festeggiarlo nel Derby e magari alzando un trofeo a fine anno. 

Immobile più di Piola

Ciro Immobile è una certezza. L’attaccante di Torre Annunziata è la sicurezza della Lazio e della Nazionale. Grande colpo di mercato della dirigenza laziale, alla sua sesta stagione in biancoceleste Immobile sta battendo qualsiasi record possibile. Il bomber e capitano della Lazio col rigore al Venezia ha superato Piola nella classifica dei marcatori più prolifici in Serie A con la maglia laziale salendo a quota 144. Della Lazio è anche il miglior marcatore della storia con ben 176 gol. Macchina da gol con Inzaghi si è confermato anche con Sarri (26 i gol in stagione e capocannoniere della Serie A), screditando gli scettici che pensavano che il 17 non si potesse trovare a proprio agio nel gioco sarriano. Bomber puro, Immobile vive per il gol, destro, sinistro, di testa, al volo, su rigore, maestro in area di rigore, letale in contropiede in velocità. Immobile poi si esalta nelle partite importanti, come il Derby. In 12 stracittadine giocate, il capitano laziale è andato a segno ben sei volte, in rete ogni due Derby. All’andata Immobile non ha trovato il gol ma ha servito ben due assist nella vittoria biancoceleste. 

Abraham contro Immobile sarà la sfida nella sfida della stracittadina, soprattutto dai loro gol passerà il Derby.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Obiettivo Derby: Abraham vs Immobile i bomber della Capitale

RomaToday è in caricamento