rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Calcio

Lazio-Roma 3-2 | La Capitale è biancoceleste. Pedro decide un altro derby

La Lazio vince il Derby contro la Roma. A segno il grande ex dell'incontro Pedro scartato da Mourinho e diventato un titolare nei biancocelesti con Sarri

La Lazio vince il Derby per 3 a 2. Una stracittadina bellissima e intensissima che i biancocelesti hanno indirizzato subito già nel primo tempo. Per i biancocelesti a segno Milinkovic-Savic, l'ex Pedro e Felipe Anderson per i giallorossi Ibanez e Veretout.

Primo tempo

La Lazio sblocca subito il Derby con un colpo di testa di Milinkovic-Savic. Un'azione non alla Sarri ma tipica del centrocampista serbo. Al 19esimo la Lazio raddoppia con il grande ex Pedro. L'esubero di Mourinho diventato fondamentale nella Lazio di Sarri completa un perfetto contropiede e batte Rui Patricio. Proteste della Roma e di Mourinho che lamentano un calcio di rigore ad inizio azione su Zaniolo. Dopo i primi 30 minuti a tinte biancocelesti, la Roma reagisce con Veretout dalla distanza, e poi cogliendo prima il palo con Zaniolo e poi trovando il gol che accorcia le distanze con Ibanez. Immobile avrebbe l'occasione segnare il terzo gol ma il capitano biancoceleste non inquadra la porta.

Il primo tempo, ad altissimi ritmi, si chiude 2 a 1. La Lazio gicoa e crea la Roma di carattere accorcia e riapre il Derby

Secondo tempo

La ripresa si apre sempre a ritmi altssimi con la Lazio che sfiora il gol con Immobile. Il tris biancoceleste arriva al 63esimo al termine di un'azione perfetta della squadra di Sarri. Luis Alberto lancia in profondità Immobile che fulmina in velocità Mancini e lo evita con una sterzata. Davanti a Rui Patricio, il capitano biancoceleste evita il portiere, e serve a Felipe Anderson un pallone soltanto da spingere in rete. Esulta il brasiliano sotto la Curva Nord che esplode. La reazione Roma è nei piedi di Zaniolo che impegna la difesa laziale e si guadagna un calcio di rigore. Dal dischetto Veretout non sbaglia e riapre il Derby, ancora una volta, al 69esimo. Zaniolo si carica la Roma sulle spalle e sfiora il grande gol col destro ma è strepitoso Reina ad opporsi con una grande parata. Il portiere laziale si ripete poco dopo su Shomurodov. Nel finale la Lazio ha l'oocasione di chiudere la partita ma prima Rui Patricio e poi l'imprecisione di Immobile tengono a galla la Roma, fino al 95esimo.

Al triplice fischio esplode di gioia l'Olimpico biancoceleste! Il Derby è della Lazio al termine di una partita intensissima e bellissima.

Tabellino

Lazio (4-3-3): Reina; Marusic, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Leiva (dal 60' Cataldi), Milinkovic-Savic, Luis Alberto (dal 66' Akpa Akpro); Pedro, Felipe Anderson, Immobile (dal 90' Muriqi). Allenatore: Sarri.

Roma (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp (dall'82' Smalling), Mancini, Ibanez, Vina (82' Zalewski); Cristante, Veretout; Mkhitaryan, Zaniolo (dal 77' Perez), El Shaarawy (dal 64' Shomurodov); Abraham. Allenatore: Mourinho.

Marcatori: 11' Milinkovic-Savic (L), 19' Pedro (L), 63' Felipe Anderson (L); 41' Ibanez (R), 69' Veretout (R)

Ammoniti: Leiva (L), Cataldi (L); Cristante (R), Vina (R), Veretout (R)

Arbitro: Marco Guida

Guarda la classifica di serie A aggiornata

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio-Roma 3-2 | La Capitale è biancoceleste. Pedro decide un altro derby

RomaToday è in caricamento