Martedì, 16 Luglio 2024
Calcio

Nessuna rivolta contro Totti: De Rossi vince la causa con La Repubblica

Daniele De Rossi ha vinto la causa con La Repubblica che nel 2019 l'aveva inserito nei cospiratori contro Totti e Di Francesco. La somma sarà devoluta in beneficenza al Bambin Gesù

Vince Daniele De Rossi. La bandiera giallorossa, vanto romanista ha vinto la causa per diffamazione contro il giornale La Repubblica che nel 2019 aveva pubblicato l'articolo: "La rivolta di De Rossi e dei tre senatori contro Totti”.

Nel pezzo dei giornalisti Carlo Bonini e Marco Mensurati si parlava di un gruppo di senatori composto da De Rossi, Manolas e Dzeko che chiedevano l'esonero di Di Francesco e l'allontanamento da Trigoria di Totti all'epoca dirigente. DDR definì l'articolo "complottista" con la narrazione "totalmente falsa, diffamatoria e lesiva del suo onore e della sua reputazione" chiedendo a La Repubblica le scuse e la rettifica. Le richieste di capitan futuro, non furono accolte e l'ex centrocampista passo alla querela per diffamazione e lesione dell’onore e della reputazione.

Arrivati al 2023 il Tribunale di Roma ha dato ragione all'ex calciatore e ha condannato il giornale, il direttore e i due giornalisti al risarcimento danni per un ammontare di 27mila euro più il pagamento delle spese legali ovvero circa 9mila. De Rossi è stato rappresentato dall'avvocato Antonio Conte e dal suo studio legale. 

La cifra, come annunciato dallo stesso De Rossi, sarà devoluta in beneficenza all'ospedale Bambin Gesù di Roma. Queste le parole di DDR all'Ansa: “È stato dimostrato che quelle ricostruzioni infamanti che mi avevano profondamente ferito e amareggiato, erano totalmente false. Nessuno mi restituirà la serenità che ho perso in quel periodo, quando sono stato accusato di comportamenti lontani anni luce dalla mia storia umana e professionale. L’unica mia consolazione è che a beneficiare del risultato di questa causa sarà il reparto oncologico del Bambin Gesù”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nessuna rivolta contro Totti: De Rossi vince la causa con La Repubblica
RomaToday è in caricamento