rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Calcio

Cynthialbalonga, parla Santilli "Col Pineto meritavamo di più"

Il giocatore del Cynthialbalonga non è soddisfatto della sfida con il Pineto

Non è riuscita ad andare oltre lo 0-0 la Cynthialbalonga nel big match interno di domenica scorsa contro il Pineto. La formazione di mister David D’Antoni ci ha provato spesso, ma i tentativi di sbloccare il risultato non sono andati a bersaglio, come nell’occasione dello sfortunato palo colpito da Borrelli: “E’ stata una prestazione di carattere dopo il passo falso con il Team Nuova Florida del turno precedente – dice il portiere classe 2002 Daniele Santilli – Contro un avversario forte, primo in classifica alla vigilia della sfida, non abbiamo quasi mai sofferto a parte un paio di situazioni da calcio piazzato (in una di queste nel finale anche gli ospiti hanno colpito un palo, ndr). Ce la siamo giocata ad armi pari contro una squadra che fino alla fine sarà protagonista nella lotta per il vertice. Nei primi minuti siamo scesi in campo in modo più prudente del solito perché in altre occasioni abbiamo preso gol nelle fasi iniziali delle partite, successivamente ci siamo sciolti e abbiamo messo in difficoltà un avversario forte, ma purtroppo ci è mancato il colpo da tre punti”. Per Santilli è il secondo “clean sheet” stagionale dopo quello col Notaresco: “Cerco di dare sempre il massimo come tutti e quando sono chiamato in causa provo a dare il mio contributo. Sono contento dello spazio che il mister mi sta concedendo. La concorrenza con Vilardi, con cui c’è un bel rapporto, è uno stimolo importante”. La Cynthialbalonga, al momento, è nona in classifica ma si trova ad appena cinque punti dalla vetta: “La situazione del girone è molto particolare, ci sono tante squadre raccolte in pochi punti. Il nostro avvio è stato condizionato da qualche partita un po’ sfortunata come quelle con Vigor Senigallia e Avezzano. Sarebbe importante avere continuità per risalire posizioni”. Nel prossimo turno i castellani saranno ospiti del Tolentino: “Da quello che so, dovrebbero essere una squadra giovane e insidiosa. Giocheremo su un campo non semplice e contro un avversario ostico, ma bisogna iniziare a dare scossoni alla nostra classifica: i valori della nostra rosa ce lo impongono”. Il portiere è uno dei pochi reduci dalla precedente stagione: “Ci sono stati tanti cambiamenti, ma mi trovo bene con tutti i nuovi compagni. Siamo riusciti a creare il giusto spirito di squadra, ora dobbiamo solo migliorare i nostri risultati”.

[comunicato stampa Cynthialbalonga]

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cynthialbalonga, parla Santilli "Col Pineto meritavamo di più"

RomaToday è in caricamento