Giovedì, 18 Luglio 2024
Calcio

Cynthialbalonga, Lisari e la sforbiciata alla Parola: “Mi è venuta istintivamente”

Parla l'autore dello splendido gol all'Anzio Alessandro Lisari, che ha siglato uno dei gol nel 3-0 del Cynthialbalonga

La Cynthialbalonga si trova al comando del girone G di serie D dopo tre giornate. Un primato maturato anche grazie al successo interno per 3-0 sull’Anzio che non è stato così semplice come il punteggio potrebbe suggerire: “La gara è stata difficile perché loro erano molto chiusi e sono scesi in campo per cercare di strappare un punto – analizza il centrale difensivo classe 1996 Alessandro Lisari - L’abbiamo vinta con pazienza e nel finale a decidere è stato l’episodio del calcio di rigore conquistato e trasformato da Cappai. Dopo l’1-0 gli avversari si sono aperti e sono venuti fuori i valori dalle squadre. Magari in precedenza potevamo essere più veloci sul giro-palla, ma la nostra partita l’abbiamo fatta e siamo stati attenti a non concedere nulla agli avversari perché questo tipo di partite alla fine si rischia anche di perderle. La fortuna è che in questo gruppo ci sono venti titolari, il mister ce lo dice sempre”. Al di là del rigore di Cappai e della rete finale di Manca, il pubblico del “Bruno Abbatini” si è letteralmente spellato le mani per applaudire la fantastica rete in mezza rovesciata di Lisari, un colpo degno del gesto del mitico Parola che è l’immagine-simbolo delle figurine Panini: “Da ragazzo giocavo in attacco, pian piano mi hanno spostato più indietro. Quando ho visto che quella palla si era alzata mi è venuto istintivo tentare quel colpo ed è uscito il più bel gol della mia carriera tra i grandi. Un altro bello lo feci negli Allievi, diversi anni fa”. Lisari è tornato in estate a giocare a Genzano: “L’anno scorso ero alla Tivoli, ma alcuni anni fa ho giocato una stagione alla Cynthia e quell’annata mi era rimasta nel cuore. Ero in procinto di firmare per un’altra squadra importante di serie D, ma quando mi ha chiamato il direttore sportivo Giorgio Tomei ho bloccato tutto e ho firmato per la Cynthialbalonga”. La classifica, dopo tre giornate, ha un valore relativo per Lisari: “E’ bello vederci lì davanti, ma è prestissimo per tirare somme di qualsiasi tipo. Abbiamo la consapevolezza di essere una squadra forte, i risultati aumentano questa convinzione”. Nel prossimo turno la formazione castellana avrà un esame tosto: “Andremo a Cassino e affronteremo una grande squadra che anche nella scorsa stagione ha fatto benissimo. Tra l’altro su quel campo non è mai semplice giocare e infatti ci è caduta pure la Cavese due settimane fa. E’ vero che li abbiamo battuti in Coppa Italia con un risultato rotondo, ma il campionato è un’altra storia e noi dovremo andare lì con la massima determinazione”.

[ufficio stampa Cynthialbalonga]

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cynthialbalonga, Lisari e la sforbiciata alla Parola: “Mi è venuta istintivamente”
RomaToday è in caricamento