rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Calcio

(Coppa Italia Eccellenza) L'Anzio Calcio dilaga contro il Centro Sportivo Primavera e apre bene la sua stagione

L'Anzio Calcio sfrutta la superiorità numerica e regola con un 4-0 in casa gli avversari di girone B del Centro Sportivo Primavera

Inizia nel migliore dei modi la stagione dell'Anzio Calcio, che ha esordito oggi nella Coppa Italia Eccellenza laziale con una vittoria contro il Centro Sportivo Primavera, squadra di Aprilia. Un test probante, contando che il CS Primavera sarà nello stesso girone dell'Anzio Calcio, il girone B di Eccellenza Laziale la cui data di inizio è fissata per il 19 settembre. La partita si mette sotto i migliori auspici per l'Anzio sin da subito, con l'espulsione di Nompleggio dopo solo diciassette minuti per somma di ammonizioni a causa di un'entrata in ritardo su Bencivenga, che aveva causato anche la prima ammonizione.

Nonostante la superiorità numerica l'Anzio non riesce mai a trovare l'occasione giusta per passare in vantaggio, sfiorato due volte da calcio d'angolo prima da Di Curzio e poi dal solito Bencivenga. Al ritorno in campo visto il forcing dell'Anzio sembra proprio che le parole di mister Guida all'intervallo abbiano fatto effetto. All'ottavo del secondo tempo Bencivenga conquista palla al limite dell'area e serve Ruggieri che con una staffilata nell'angolino sinistro infila la porta difesa da Salzano e legittima la scelta di Guida di metterlo ad inizio secondo tempo.

La squadra di Aprilia sente la botta psicologica del gol dello svantaggio e dopo nemmeno due minuti subisce il gol del raddoppio, firmato da Giusto su assist di uno scatenato Bencivenga. Da lì in poi l'Anzio si limita a gestire la partita, aiutato dalla superiorità numerica. Si toglie comunque lo sfizio di trovare da calcio d'angolo il terzo gol con Martinelli e a chiudere definitivamente i marcatori con un gol di D'Amato sul filo del fuorigioco allo scadere dei novanta minuti. Un risultato che non può far piacere all'Anzio e ai suoi tifosi, con la squadra che tra le mura amiche del "Massimo Bruschini" ha dato vita ad una prestazione magistrale che fa ben sperare per il resto della stagione.

ANZIO-CENTRO SPORTIVO PRIMAVERA 4-0

MARCATORI: 8’st Ruggieri, 10’st Giusto, 34’st Martinelli, 45’st D’Amato

ANZIO (4-2-3-1): Rizzaro; Garbini (1’st Ruggieri), Poltronetti, Martinelli E., Bruno; Falessi, De Gennaro (1’st Gennari); Bencivenga (29’st Lo Fazio), Giusto (27’st Busti), D’Amato; Di Curzio (42’st Farulla). A disp. Anzellotti, Vellitri, Mirabella, Gamboni. All. Guida

C.S. PRIMAVERA (4-4-2): Salzano; Scarsella (38’st D’Andrea), Frattasi, Ferrari, Nompleggio; Tosi, Di Dionisio, Treiani, Giurelli (11’st Tocci); Carlino, Iorizzo (19’st D’Ascenzi). A disp. Rondinelli, De Luca, Maferri, Martinelli L., Gallia. All. Bindi

ARBITRO: Germano di Ostia Lido

ASSISTENTI: Degli Abbati di Roma 1 – Neroni di Ciampino

NOTE: Espulso Nompleggio al 17’pt per somma di ammonizioni. Ammoniti: De Gennaro, Giusto, Tocci, Frattasi. Angoli: 9-1. Recupero: 1'st

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

(Coppa Italia Eccellenza) L'Anzio Calcio dilaga contro il Centro Sportivo Primavera e apre bene la sua stagione

RomaToday è in caricamento