rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Calcio Colleferro

Colleferro calcio: Di Placido e il colpaccio col Savio

"Una grossa impresa"

Colleferro (Rm) – E’ stato un week-end memorabile quello dell’Under 19 Elite del Colleferro. I ragazzi di mister Pino Ciotoli sono reduci dal colpaccio sul campo del Savio capoclasse, sconfitto con un roboante 4-2. Protagonista assoluto del match è stato l’attaccante classe 2004 Andrea Di Placido, già da tempo nel giro della prima squadra rossonera e autore di una meravigliosa tripletta. “Inizialmente il Savio ha spinto parecchio e creato diverse opportunità: dopo il gol dell’1-0, i romani sono rimasti in inferiorità numerica e poco dopo è arrivato il nostro primo pareggio su un calcio di rigore. Nonostante giocasse in dieci, il Savio è tornato avanti, ma prima dell’intervallo ho segnato la mia seconda rete di giornata che è valsa il 2-2. A inizio ripresa siamo andati finalmente in vantaggio con il guizzo di Lorenzi e poi il mio terzo gol personale a metà secondo tempo ha chiuso virtualmente i giochi. All’andata avevamo perso con lo stesso punteggio e abbiamo “restituito” quella sconfitta al Savio: è stata una grossa impresa”. Grazie a questo successo il Colleferro è balzato al sesto posto in classifica: “L’obiettivo iniziale era quello della salvezza, essendo neopromossi in questa categoria. Poi abbiamo preso fiducia e consapevolezza di poter riuscire a fare anche qualcosa di più. Adesso personalmente guardo più avanti che alle spalle: c’è la speranza di centrare anche i play off, sarebbe un grande risultato”. Di Placido parla della sua stagione “divisa” tra Eccellenza e Under 19 Elite: “Mi era già accaduto l’anno scorso quando mi alternavo tra Under 18 e Under 19, per me giocare è molto importante. Quando scendo con l’Under 19 mi porto dietro l’esperienza accumulata coi grandi: allenarmi con gente di grande esperienza e qualità è una grande opportunità, ho pure collezionato qualche presenza da subentrato in campionato e una da titolare in Coppa Italia”. Di Placido è una delle “fotografie” del lavoro del club rossonero sui giovani: “Io sono colleferrino e sono cresciuto calcisticamente qui. Il mio obiettivo da piccolo era di arrivare a vestire la maglia della prima squadra e l’ho realizzato, in futuro spero di farlo da protagonista. Questa società punta molto sui ragazzi e ci sta dando opportunità importanti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colleferro calcio: Di Placido e il colpaccio col Savio

RomaToday è in caricamento