Sabato, 20 Luglio 2024
Calcio

Certosa, le parole di Pompili "Ci faremo trovare pronti con la Vis Sezze"

Il giocatore del Certosa Federico Pompili parla prima della sfida con la Vis Sezze

La quarta di giornata di campionato è alle porte e, dopo il turno infrasettimanale di Coppa Italia, il Certosa si prepara a tornare in campo. Proprio mercoledì scorso i ragazzi di Marco Russo hanno centrato il terzo successo stagionale battendo il Città di Anagni a domicilio 4-5 aggiudicandosi a suon di gol l'andata dei sedicesimi di finale. Domenica mattina la compagine neroverde sarà di scena in via di Centocelle dove arriva una Vis Sezze che in campionato è ancora imbattuta e che nell'ultimo turno è stata in grado di superare il Colleferro. Sarà perciò una sfida tutta da vivere e a tenere alta la concentrazione ci pensa Federico Pompili: “Andremo ad affrontare una squadra in forma, una buonissima squadra, allenata da un grande allenatore come Rocco Giannone. Sarà una partita durissima, la Vis verrà qui agguerrita ma noi ci faremo trovare pronti come sempre. Abbiamo una rosa ampia, il mister ha grandi scelte. La società ha allestito un gruppo per cercare di competere nelle prime posizioni”. Facendo un passo indietro, l'attaccante si sofferma anche sull'ultimo match di Coppa Italia: “C'è un po' di rammarico, ovviamente eravamo solo alla terza partita ufficiale e commettere degli errori ci può stare. L'importante, per come la vedo io, è sempre il risultato finale quindi va bene così, ci teniamo questo 4-5. Ora testa a domenica”. Infine, ecco la chiosa sul suo arrivo in neroverde e sull'impatto con la nuova società: “Il direttore mi seguiva da tanto tempo e alla fine questo matrimonio si è fatto. Sono contento, sono arrivato in una società solida che si fa trovare pronta in ogni situazione. Sto bene, c'è un gruppo fantastico formato da ragazzi importanti sia umanamente che calcisticamente. Ci vediamo domenica allo stadio per portare a casa i tre punti!”

[ufficio stampa Certosa]

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Certosa, le parole di Pompili "Ci faremo trovare pronti con la Vis Sezze"
RomaToday è in caricamento