rotate-mobile
Calcio

Cassano contro Immobile: "Non sa giocare a calcio"

Antonio Cassano ex fantasista della Roma attacca ferocemente il bomber della Lazio, Ciro Immobile. "Non sa giocare a calcio" dice il barese. Intanto il capitano biancoceleste lascia la Nazionale per infortunio. E arrivano i messaggi dei compagni.

Antonio Cassano, si sa, è uno senza peli sulla lingua. Fantantonio è uno degli ospiti fissi della Bobo TV, la trasmissione streaming ideata dall'ex attaccante di Inter e Lazio, fra le tante Christian Vieri. Il talento di Bari Vecchia, nell'ultima puntata con i soliti ospiti fissi Daniele Adani e Nicola Ventola, ha attaccato Ciro Immobile bomber della Lazio e centravanti titolare dell'Italia.

Cassano attacca Immobile

La critica di Cassano è partita dopo il pareggio dell'Italia contro la Svizzera, la seconda nelle qualificazioni a Qatar 2022 dopo quello contro la Bulgaria. "Immobile ha fatto 150 gol con la Lazio ma continuo a dire che non sa giocare a calcio, gioca con la paura, ha paura proprio e si vede. E quando gli dai palla non la vuole, lo avverto io che sono stato ex giocatore, sembra che scotti" dice l'ex diciotto giallorosso. L'ex calciatore della nazionale (39 presenze e 10 gol) ha poi continuato: "L'Italia pratica un calcio meraviglioso, ma ci manca il centravanti".

Cassano contro Immobile

I numeri di Immobile in Nazionale

Immobile è stato il centravanti titolare dell'Italia nell'ultimo Europeo concluso con la vittoria azzurra a Wembley. Nell'ultima rassegna continentale, Immobile ha segnato due gol in sei partite. In totale con la maglia azzurra l'attaccante di Torre Annunziata ha collezionato 54 presenze e 15 gol. La scarpa d'oro 2020, con la maglia della Lazio ha un rendimento molto diverso. Con la maglia biancoceleste, Immobile ha segnato 154 reti in 221 partite, e nelle prime due giornate a messo a segno 4 reti (una tripletta) e sbagliato un calcio di rigore. 

Ciro Immobile-2

Mancini difende Immobile

Roberto Mancini nella conferenza stampa di vigilia della partita Italia-Lituania ha difeso Immobile: "Mi sembra, che si sia tornati a Mario Balotelli… Premesso che io non ho alcun tipo di problema, abbiamo vinto l’Europeo in 26 e Ciro è sempre stato titolare. Poi in due partite ha fatto gol, altre volte ci è andato vicino. Poi alcune volte la palla non entra: io devo dirgli, certo, di fare certi movimenti ma non vedo un grande problema. Ha sempre fatto gol, magari al Mondiale fa 8 gol e vinceremo il Mondiale". 

Le condizioni di Immobile

Ciro Immobile è stato difesa dal ct Roberto Mancini senza se e senza ma. L'attaccante campano però è a rischio per la sfida contro la Lituania. Infatti un affatticamente muscolare ha costretto l'attaccante della Lazio a saltare l'allenamento della vigilia. Immobile quindi potrebbe far ritorno nella Capitale in anticipo, e sperare di recuperare per il big match dei biancocelesti a San Siro contro il Milan.

Immobile-16-3

Il sostegno dei compagni

Non solo parole di difesa da parte di Roberto Mancini, ma anche i compagni della Lazio si sono scherati con Ciro Immobile. Il suo amico e compagno di club e nazionale, Francesco Acerbi ha postato una foto con il bomber laziale e la scritta "Un leone non si preoccupa del parere delle pecore". Pure Luis Alberto è sceso in campo al fianco del capitano della Lazio: "Caro amico, che invidia" ha scritto lo spagnolo postando la foto della maglia di Immobile, indossata nella stagione dei 36 gol. "Hermanito" (fratellino -ndr) è stata la risposta del 17 biancoceleste. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassano contro Immobile: "Non sa giocare a calcio"

RomaToday è in caricamento