rotate-mobile
Calcio

Smalling, Roma a vita: ufficiale il rinnovo del difensore

Chris Smalling (1989) si lega alla Roma per altri due anni. Il difensore inglese ha infatti firmato il prolungamento del contratto con i giallorossi fino al 2025

È arrivato l’annuncio tanto atteso per il popolo romanista: Chris Smalling ha rinnovato con la Roma. Il difensore inglese ha scelto di continuare (e probabilmente chiudere) la sua carriera nella Capitale. 

Il nuovo contratto 

Chris Smalling (1989) ha rinnovato con la Roma fino al 2025. Il difensore inglese alla fine è stato accontentato con un biennale alle cifre del contratto attuale (vecchia scadenza nel 2023) ovvero 3 milioni di euro a stagione. 

“È un onore rinnovare il mio contratto con questo club così speciale. Voglio raggiungere tanti nuovi traguardi e voglio farlo con questa squadra. Sono entusiasta di iniziare questo nuovo capitolo con tutti voi: andare a fare la storia insieme” scrive il calciatore sui suoi social. 

rinnovo smalling

L'annuncio della Roma 

“L’AS Roma è lieta di annunciare che Chris Smalling ha rinnovato il proprio contratto con il Club fino al 30 giugno 2025” si legge nel comunicato del club giallorosso che con Tiago Pinto sottolinea il valore del giocatore in campo e fuori. “Chris si è contraddistinto in questi anni non solo per il rendimento sul campo, ma anche per il senso di appartenenza che lo ha portato a legarsi ancora alla Roma”– dichiara Pinto – “Siamo quindi felici di poter contare sul suo supporto al centro della difesa così come sulla sua leadership all’interno dello spogliatoio, dove rappresenta un esempio positivo per i ragazzi”.

Smalling e la Roma

La Roma rinnovando il contratto di Smalling ha scongiurato il Mkhitaryan (e Dzeko) bis. Il difensore inglese infatti era stato sondato dall’Inter che aveva fiutato il colpo a parametro zero. Mourinho e la Roma però non hanno voluto perdere un giocatore fondamentale per la squadra. Smalling alla Roma ha trovato una brillantezza mai avuta, negli ultimi due anni ha mantenuto un’ottima condizione fisica ed è diventato il leader indiscusso della difesa giallorossa dominante nelle palle aree e non solo. Per il difensore, arrivato nella Capitale nel 2019, i numeri dicono 143 presenze (e 10 gol) con la maglia della Roma e la vittoria della Conference League. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smalling, Roma a vita: ufficiale il rinnovo del difensore

RomaToday è in caricamento