rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Calcio

Lazio-Spezia 6-1: debutto da urlo per Sarri all'Olimpico grazie ad un super Immobile

La Lazio batte lo Spezia per 6 a 1 grazie alla tripletta di Immobile e alle reti di Hysaj, Luis Alberto e Felipe Anderson. Nulla da fare per lo Spezia passato in vantaggio con Verde e rimasto in 10 nella ripresa.

Debutto da urlo per Maurizio Sarri all'Olimpico. La Lazio vince per 6 a 1 contro lo Spezia di Thiago Motta. Il man of the match della partita è Ciro Immobile autore di una tripletta, e che sbaglia pure un calcio di rigore. Nella ripresa arrivano i gol di Luis Alberto, Felipe Anderson e di Hysaj fortemente voluto dal tecnico. Unica nota negativa della serata, l'infortunio di Lazzari. 

Non poteva sperare in un debutto migliore davanti al suo pubblico il tecnico toscano. La Lazio gioca bene e segna tanto. In due partite i biancocelesti hanno già fatto 9 reti, subendone due, numeri che fanno salire la squadra romana a quota sei punti in classifica. 

Primo tempo

Pronti e via e la partita è ricca di emozioni. Lo Spezia passa subito in vantaggio. La Lazio è colpita a freddo dai liguri. Gyasi salta Acerbi e calcia in porta e Reina respinge sui piedi di Verde che a porta vuota non può sbagliare. Il tempo di rimettere la palla in gioco e la Lazio trova il gol del pareggio. Ad andare in gol è il capitano Ciro Immobile che ben imbeccato da Pedro con un pallonetto supera Zoet in uscita. Al 15esimo il capitano laziale raddoppia. Felipe Anderson serve Luis Alberto che appoggia il pallone a Ciro Immobile che da fuori area fa partire un destro imparabile per Zoet. La partita vive di ritmi alti, e Pedro al 18esimo sfiora il tris. L'ex Roma di sinistro impegno Zoet che respinge in angolo. Al 25esim Sarri è costretto al primo cambio. Un problema muscolare ferma Lazzari e al suo pesto entra Marusic. Al 30esimo è ancora Pedro a sfiorare il gol. Felipe Anderson serve un gran pallone a Pedro in mezzo all'area, lo spagnolo colpisce a botta sicura ma il portiere ligure con una prodezza gli nega il primo gol con la maglia della Lazio. Lo Spezia non resta a guardare e prova a costruire palle gol come al 39esimo quando Colley scambia con Verde al limite dell'area e calcia verso la porta di Reina. Il pallone esce alto di poco. Nel recupero Immobile prima sbaglia un calcio di rigore, bravo Zoet a parare il tiro del capitano laziale, ma subito dopo su sviluppi di calcio d'angolo l'attaccante segna ancora e fa tripletta. 

Il primo tempo fra Lazio e Spezia finisce 3 a 1 per i biancocelesti grazie alla tripletta di Immobile

Secondo tempo

La ripresa si apre come il primo tempo, ovvero con i gol. A segnare è ancora la Lazio stavolta con Felipe Anderson. Il brasiliano con un sombrero supera il diretto marcatore e si lancia indisturbato verso la porta avversaria, trasformando in assist un lancio di Reina. Il numero sette laziale davanti a Zoet non sbaglia e fa esplodere l'Olimpico. Al 54esimo, lo schema si ripete ma Amian questa volta atterra Felipe Anderson. Per l'arbitro è cartellino rosso. Lo Spezia resta in 10 quando manca più di mezz'ora al termine della partita. La partita è in pieno controllo della Lazio che sfiora più volte il gol. Pedro cerca il gol ma il portiere ospite si oppone bene. Il pokerissimo laziale arriva al 70esimo con Hysaj su passaggio illuminante di Luis Alberto. La Lazio sfiora il sesto gol con Raul Moro. L'attaccante dopo una bella serpentina in area di rigore calcia e il pallone non entra per poco. Al minuto 81, Maurizio Sarri concede la standing ovation a Ciro Immobile autore della tripletta che nel primo tempo ha ribaltato e indirizzato la partita. All'85esimo trova il gol anche Luis Alberto. Lo spagnolo è stato uno dei migliori in campo con un gol e tre assist.

La Lazio domina e vince la partita per 6 a 1. Tutto facile per la squadra di Sarri che sale a quota sei punti in campionato. 

Tabellino:

Lazio (4-3-3): Reina; Lazzari (dal 25' Marusic), Patric, Acerbi, Hysaj; Milinkovic (dal 71' Cataldi), Leiva, Luis Alberto; Pedro (dal 71' Moro), Felipe Anderson (dall'81' Romero), Immobile (dall'81' Muriqi). Allenatore: Sarri.

Spezia (3-4-3): Zoet; Nikolau, Erlic, Amian; Vignali (dall'81' Antiste), Maggiore (dal 71' Sala), Bastoni, Ferrer; Verde (dal 59' Hristov), Colley (dal 59' Mraz), Gyasi. Allenatore: Thiago Motta.

Marcatori: 5', 15', 45'+2 Immobile (L), 47' Felipe Anderson (L), 70' Hysaj (L), 85' Luis Alberto (L); 4' Verde (S)

Ammoniti: Erlic (S), Gyasi (S)

Espulsi: 55' Amian

Arbitro: Dionisi

Guarda la classifica di serie A aggiornata

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio-Spezia 6-1: debutto da urlo per Sarri all'Olimpico grazie ad un super Immobile

RomaToday è in caricamento