Sport

Cagliari-Roma 2-2 | Orgoglio sardo: rossoblu in 9 uomini pareggiano al 95' con Sau

Cristante e Kolarov illudono i giallorossi. Ionita prima e Sau nel recupero, pareggiano il match

La Roma pareggia 2 a 2 contro il Cagliari, nel match della 15^ giornata di Serie A. I giallorossi partono bene e passano con Bryan Cristante che, dopo pochi minuti, rompe il ghiaccio. Prima dell'intervallo il gol su punizione di Alexander Kolarov regala tranquillità ai ragazzi di Eusebio Di Francesco. Nel finale Artur Ionita e Marco Sau pareggiano.

Nonostante le tante assenze, i giallorossi partono bene. Al 2' è Zaniolo, subito, a calciare di prima intenzione: palla fuori di poco. I sardi rispondono con Joao Pedro poco dopo ma senza impensierire Olsen. Gli ospiti giocano bene e passano al 14'. Under tocca di prima per Florenzi, che mette in mezzo un bel pallone: Kluivert appoggia a Cristante, che calcia di prima intenzione dal limite: Cragno non riesce ad intervenire, giallorossi che passano in vantaggio. 

E' 1 a 0 per la Roma. Poco dopo Cristante ci riprova. Botta dai 30 metri, pallone che esce di pochissimo alla sinistra di Cragno. La Roma insiste ma al 28' Schick manca di cattiveria sotto porta. Al 35' si vede il Cagliari con Faragò ma senza troppa fortuna. Al 40' arriva il raddoppio della Roma. Punizione di Kolarov, deviazione di Cerri e Cragno battuto: è 2 a 0. Prima dell'intervallo c'è tempo per la bella parata di Olsen su Farias. 

Le pagelle di Cagliari-Roma

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cagliari-Roma 2-2 | Orgoglio sardo: rossoblu in 9 uomini pareggiano al 95' con Sau

RomaToday è in caricamento