menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cagliari-Lazio 0-2 | Lulic e Keita bastano per espugnare il Sant'Elia

Lulic sblocca il match del Sant'Elia dopo una bella manovra corale. Pinilla sbaglia un rigore e Keita raddoppia. Nel finale espulso Conti

La Lazio vince per 2 a 0 contro il Cagliari, nel match della 28^ giornata di Serie A. Il risultato lo sblocca Senad Lulic dopo una bella azione in velocità. Buonissimo il primo tempo dei biancocelesti. Nel secondo tempo Mauricio Pinilla sbaglia un calcio di rigore e allora Keita Balde Diao raddoppia per i biancocelesti. Nel finale espulso Daniele Conti.

LE SCELTE - Senza Cana e Dias in difesa, Reja schiera Novaretti al fianco di Biava. A centrocampo rientra Ledesma, mentre in avanti senza lo squalificato Candreva sono Lulic e Keita a giocare al fianco di Klose. Diverse novità in casa Cagliari che schiera Cossu trequartista e Nené in attacco al fianco di Ibarbo. In difesa senza Astori spazio al giovane Del Fabro.

PRIMO TEMPO - Buon avvio della Lazio che sta provando a giostrare la gara fin dalle prime battute. Al 3' destro dalla distanza di Biglia, argentino ex Anderlecht: tiro da dimenticare e pallone che si spegne sul fondo. Poco dopo destro dalla distanza di Lulic: conclusione migliore rispetto a quella di Biglia, ma non abbastanza per finire nello specchio della porta. Al 10' chance per Cossu. Serpentina di Ibarbo che avanza palla al piede e semina il panico nella difesa biancoceleste. Il colombiano scarica sul numero sette che ci prova col destro a giro, ma trova Marchetti in tuffo sulla sua strada.

Al 15' ci prova Klose con una conclusione in diagonale da buona posizione: nessun problema per Avramov che blocca la sfera in presa bassa. Al 19' la Lazio passa in vantaggio con Lulic. Rilancio di Marchetti, sponda di Klose e verticalizzazione di Gonzalez per Lulic che prende il tempo a Dessena e tutto solo davanti ad Avramov non sbaglia. Vantaggio a sorpresa degli ospiti per quanto visto in questa prima parte di gara. Il Cagliari sta provando a organizzare la reazione dopo il vantaggio a sorpresa della squadra di Reja. Nonostante le tante assenze, però, per il momento tiene bene la retroguardia biancoceleste.

Al 27' chance per Gonzalez. Lazio vicina al raddoppio con l'uruguaiano che è tutto solo su uno spiovente dalla sinistra ma con un colpo di testa non centra la porta. Al 31' ci prova Lulic al volo al termine di una azione insistita della Lazio che mette in difficoltà il Cagliari quando attacca sulle corsie esterne. Nell'ultima circostanza è stato Keita con la sua accelerazione a dare il via all'azione. Al 33' si sveglia Ibarbo. Bravissimo il colombiano con un sombrero ad andare via a Biava e a entrare in area di rigore: perfetta la preparazione al tiro, meno la conclusione che finisce tra le braccia di Marchetti. Al 36' conclusione di Keita ribattuta, ma la Lazio continua ad attaccare. Il Cagliari è pericoloso solo con le accelerazioni di Ibarbo. 

SECONDO TEMPO - Ad inizio ripresa Ibraimi per Cossu. La Lazio gioca meglio e Lopez cambia: Pinilla per Nenè. Al 57' bella conclusione di Keita, pallone non troppo distante dalla porta difesa da Avramov. Poco dopo anche Klose sfiora il 2 a 0. Al 64' Avramov salva sulla conclusione da posizione ravvicinata di Keita. La Lazio non concretizza e il Cagliari trova un rigore. Calcione di Biglia su Vecino è penalty. Dal dischetto va Pinilla che calcia fuori. Poco allora la Lazio raddoppia.

E' Keita a fare 2 a 0. Assist di Klose per Keita che entra in area di rigore e tutto solo davanti ad Avramov non sbaglia. Al 77' altro cartellino per Conti che corona una prestazione pessima con una brutta manata. Cagliari in 10 e partita chiusa. Al minuto 83' Keita sfiora il tris. Avanzata palla al piede dello spagnolo che in velocità prende il tempo a Del Fabro, ma col destro non trova la porta. Finisce così. 

>>> LE PAGELLE <<<

TABELLINO
Cagliari (4-3-1-2)
: Avramov 5,5; Dessena 5, Rossettini 5,5, Del Fabro 6, Murru 6; Ekdal 5,5 (74' Sau sv), Conti 5, Vecino 6; Cossu 5 (46' Ibraimi 6); Ibarbo 6,5, Nenè 5 (57' Pinilla 5). A disp.: Silvestri, Perico, Cabrera, Eriksson. All.: Lopez
Lazio (4-3-3): Marchetti 6,5; Konko 6, Biava 5,5, Ciani 6, Radu 6; Gonzalez 6,5 (81' Onazi sv), Ledesma 6, Biglia 5; Keita 6,5, Klose 6, Lulic 7. A disp.: Berisha, Strakosha, Pereirinha, Novaretti, Cavanda, Mauri, Anderson, Kakuta, Minala, Lombardi. All.: Reja
Marcatori: Lulic (L), Keita (L)
Espulso: Conti (C)
Ammoniti: Rossettini (C), Gonzalez (L), Radu (L)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento