Boxe, dopo 26 anni sono due italiani a contendersi il titolo europeo dei pesi medi

Appuntamento sabato, al PalaSport di Colleferro, per il “Primo Memorial Comm. Domenico Gravina”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Inizia il conto alla rovescia per gli appassionati del mondo della boxe: il prossimo 3 dicembre, infatti, il PalaSport di Colleferro ospiterà il "Primo Memorial Comm. Domenico Gravina", in onore del Patron di Italpol, una delle società più importanti a livello nazionale nel campo della vigilanza, che è venuto a mancare lo scorso 7 giugno. "Sono molto orgoglioso di aver potuto collaborare a questa manifestazione in qualità di main sponsor - ha commentato Giulio Gravina, presidente di Italpol - e lo sarebbe anche mio padre. Era un grande appassionato di pugilato e una sfida tra italiani per un titolo così prestigioso lo avrebbe entusiasmato." Dopo 26 anni, saranno due pugili italiani a contendersi il titolo europeo dei pesi medi: Emanuele Blandamura, detto "Sioux", e Matteo Signani, conosciuto come "Il Giaguaro", veterani del pugilato professionistico italiano, entrambi classe 1979. Un palmares ricco quello di Blandamura, che vanta un record di 25 vittorie (5 prima del limite) e 2 sconfitte, il titolo del Mediterraneo dei pesi medi nel 2011 e il titolo dell'Unione Europea nel 2014. Questa rappresenta per lui la terza opportunità di vincere il massimo alloro continentale. "Ho visto combattere Matteo Signani e lo considero un buon pugile - ha dichiarato Blandamura -. In questo momento, sono in perfetta forma. Sono convinto di vincere sabato prossimo, avrò anche il sostegno del pubblico." Matteo Signani si presenterà all'incontro con un record di 23 vittorie (8 prima del limite), 4 sconfitte e 3 pareggi. Campione d'Italia a più riprese, vincitore del titolo dell'Unione Europea dei pesi medi nel 2014 e cintura WBA Intercontinentale. Nel sottoclou, sei combattimenti sulla distanza delle sei riprese, che vedranno sul ring Alessandro Sinacore, Alessandro Goddi, Michael Magnesi, Riccardo Lecca, Alexandru Jur e e Michael Azzarà contro avversari di buon livello. L'appuntamento è fissato per le 20 al Palazzetto dello Sport, in Viale Europa, e avrà inizio alle 20.00. Il main event sarà trasmesso da Rai Sport 1 in diretta. Informazioni e prevendita sul sito www.boxofficelazio.it.

Torna su
RomaToday è in caricamento