Borghesiana Volley, Gioia Chiodi: "L'under 16 cresce a vista d’occhio"

Il settore volley della Polisportiva Borghesiana sembra davvero essere in un anno magico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Il settore volley della Polisportiva Borghesiana sembra davvero essere in un anno magico. Le ragazze (e anche i ragazzi) della responsabile Giuliana Montaldi stanno ottenendo risultati lusinghieri in quasi tutte le categorie. Il discorso vale anche per l'Under 16 Uisp di coach Camilla Chiodi che parla in maniera molto orgogliosa del suo gruppo. «Alcuni elementi di questa squadra sono con noi da diverse stagioni, altre sono nuove, ma dimostrano di aver fatto passi da gigante in questa prima parte di stagione. Tra l'altro, com'è ovvio che sia, alcune ragazze giocano pure il campionato Under 16 Fipav con la squadra allenata da Giuliana Montaldi o anche il campionato di Terza divisione con il gruppo guidato dalla stessa Giuliana e da Luca Pujia. Per quanto riguarda la mia Under 16 Uisp, ci siamo piazzate al secondo posto al termine della prima fase di stagione e da domenica giocheremo le semifinali del campionato affrontando la Roma Sud (prima gara fuori casa, ndr)». Un avversario sulla carta estremamente "tosto". «Le abbiamo già affrontate nella prima parte di stagione e sono di un livello molto alto - dice la Chiodi -. Le mie ragazze dovranno affrontarlo senza pressioni di risultato, ma cercando comunque di fare il massimo e confermando la crescita evidente vista nel corso della stagione». La Chiodi, che tra l'altro è anche giocatrice di serie C, è convinta delle potenzialità delle sue ragazze. «Credo che in prospettiva diverse di loro potranno essere utili alla prima squadra della Polisportiva Borghesiana: ci sono atlete dalle buone qualità, devono solo continuare a lavorare e crescere» chiosa il tecnico.
Tra le squadre maggiori, intanto, è a un passo dal traguardo la Prima Divisione femminile di coach Pierluigi Menafra (denominata Borghesiana Ciampino) che sabato scorso ha dato l'ennesima dimostrazione di forza sbancando il campo della seconda in classifica, il Casalandia Dream Team, con un perentorio 3-1. A questo punto le capitoline sono davvero a un passo dalla certezza matematica del primo posto: lo stesso Casalandia Dream Team è a otto punti di distanza con tre gare da giocare, la prima delle quali è in programma per domenica sul campo del Roma Centro terzultimo della classe.

Torna su
RomaToday è in caricamento