Sport

Bellegra calcio, Quaresima va oltre la sconfitta

"Ce la giochiamo fino alla fine”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Bellegra (Rm) – Dopo un’impressionante striscia di undici vittorie consecutive, il Bellegra si arrende in casa alla Magnitudo. La squadra romana vince per 2-0 e “consegna” il primato del girone F di Prima categoria al Villa Adriana. “E’ stata una partita un po’ particolare – spiega il tecnico bellegrano Vinicio Quaresima – Nel primo tempo abbiamo creato diverse occasioni da gol, ma non siamo riusciti a sbloccare il risultato. Nella ripresa abbiamo provato ancora, ma un’ingenuità difensiva ha causato il vantaggio ospite. Gli avversari hanno fatto una partita molto accorta dal punto di vista difensivo e hanno accentuato giustamente questo atteggiamento dopo la rete del vantaggio. In pieno recupero, poi, è arrivata la rete del raddoppio”. L’allenatore del Bellegra parla della reazione della squadra: “In settimana ho visto i ragazzi tranquilli e vogliosi di rialzarsi immediatamente, cercheremo di ripartire dal match di Valmontone”. Una gara insidiosa quella sul campo dei lepini: “Sono una buona squadra e all’andata ci misero in difficoltà, ma proveremo a tornare alla vittoria per ripartire”. C’è da dire che il Bellegra non era certamente partito per fare una stagione di questo tipo: “Ma ora siamo in ballo e vogliamo ballare – dice Quaresima – Il girone è aperto ad ogni soluzione e dalla lotta non escluderei nemmeno la Semprevisa che è quarta in classifica, oltre all’Atletico Colleferro terzo. Sono certo che ci giocheremo le nostre carte fino alla fine e che questa situazione di incertezza durerà fino in fondo”. Una sconfitta, d’altronde, non può certo cancellare il cammino straordinario del gruppo di Quaresima: l’allenatore, tra l’altro, sta vivendo la sua prima esperienza da tecnico “puro” di prima squadra dopo aver allenato la Juniores regionale a Paliano nella passata stagione e aver guidato la Sanvitese da “player manager” in precedenza. “Siamo tutti soddisfatti del lavoro fatto dai nostri ragazzi. Ora il campionato entra nella fase decisiva e noi vogliamo continuare ad essere protagonisti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bellegra calcio, Quaresima va oltre la sconfitta

RomaToday è in caricamento