Bebe Vio fioretto d'oro: è regina ai Mondiali di Fiumicino

Bebe Vio: "Ho vissuto un'ansia incredibile in questi giorni"

Bebe Vio ha conquistato la medaglia d'oro nel fioretto individuale, categoria B, ai Mondiali paralimpici di scherma in corso a Fiumicino. L'azzurra, dopo aver vinto tutti i match del proprio girone, ha superato ai quarti di finale la georgiana Irma Khetsuriani con il punteggio di 15-5.

In semifinale è poi arrivata la vittoria per 15-1 sulla russa Irina Mishurova, prima della finalissima che ha visto la paralimpionica di Rio superare l'altra russa Viktoria Boykova col punteggio di 15-3. "Ho vissuto un'ansia incredibile in questi giorni. La medaglia più grande è stata proprio superare e gestire la tensione", ha detto.

I complimenti arrivano anche dall'assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi Daniele Frongia: "Ieri Letizia Baria, Sara Bortoletto, Andreea Mogos, Loredana Trigilia, Gabriele Leopizzi, Alessio Sarri, Michele Vaglini, Edoardo Giordan, Pietro Miele, Alberto Pellegrini, Beatrice Maria "Bebe" Vio e  Alessia Biagini hanno regalato a tutti grandi emozioni e ancora una volta sono la dimostrazione che con coraggio e disciplina si possono raggiungere importanti risultati".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Una manifestazione, dunque, di caratura internazionale che arricchisce ulteriormente il nutrito calendario di eventi sportivi della Capitale e che si aggiunge agli Internazionali di Tennis, al Sei Nazioni, al concorso ippico di Piazza di Siena, alla Mezza Maratona Via Pacis, al World Taekwondo Grand Prix e alla Formula E del prossimo anno, alle corse podistiche e ciclistiche oramai consolidate. - ha concluso - Roma si accredita sempre più nel ruolo di protagonista di eventi sportivi di alto profilo, per questo spiace e amareggia che all'indomani dell'inaugurazione dei mondiali di scherma il presidente CIP, nonché ex assessore allo sport di Ignazio Marino, Luca Pancalli abbia utilizzato strumentalmente l'evento per un attacco politico su una testata giornalistica. È la solita, e per noi oramai defunta, polemica scarna e inutile sulle Olimpiadi mancate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Coronavirus, a Roma 494 casi. Nel Lazio 994 nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento