rotate-mobile
Basket

Serie A2, la Stella Azzurra Roma apre il 2023 al meglio: battuta Piacenza 92-87

I ragazzi di Coach Bechi centrano la prima vittoria stagionale contro la quotata formazione emiliana

Al via il miniciclo di tre gare in otto giorni per la Stella Azzurra Roma, con l'impegno casalingo contro l'Assigeco Piacenza: i capitolini trovano il primo successo del 2023 per 92-87.

La partita - Ad andare a segno per primo è Matteo Ferrara, che replica seguito dai 4 punti consecutivi di Nikolic e la schiacciata in contropiede di Wilson, intervallati dal canestro di McGusty, per la partenza bruciante dei nerostellati (10-2 dopo tre minuti e mezzo di gioco), In uscita dal timeout, al canestro di Miaschi risponde subito ancora Lazar Nikolic, con la tripla che allarga il vantaggio della Stella Azzurra Roma sul +9.

Lazar Nikolic continua a colpire la difesa avversaria: sono suoi la tripla del +12 e il gioco da tre punti del +15 dei padroni di casa, che nel primo quarto (che Nikolic chiuderà con 13 punti personali) volano sul 21-6 a tre minuti dal termine della prima frazione.

Davide Pascolo con due triple prova a guidare la rimonta dei suoi, con il divario che si assottiglia a fine prima frazione a 6 punti, 25-19. Ad inizio secondo quarto gli ospiti si riportano a contatto, continuando a limare lo svantaggio e arrivano a -2 dopo tre minuti (27-25), con la gara tornata sostanzialmente in parità.

A Cesana replica Wilson, prima del poster in contropiede di Givens, di un'altra schiacciata di Wilson e un appoggio di Ferrara per il ritorno a +8 dei nerostellati a metà frazione (35-27). Controbreak Assigeco di 0-6 con Pascolo, Varaschin e Miaschi, prima che Givens torni a mettere punti sul tabellone per la Stella Azzurra Roma; con la tripla di Soviero gli ospiti raggiungono comunque il -1, 37-36 a tre minuti dall'intervallo.

Sorpasso ospite con Skeens e controsorpasso del padroni di casa con Chiumenti, a cui si somma il libero di Ferrara; dopo i giri in lunetta di Chiumenti e McGusty, le due squadre restano attaccate tornando negli spogliatoi sul 44-42 per la Stella Azzurra Roma.

I nerostellati ripartono forte: parziale di 5-0 prima che Miaschi torni a mettere punti sul tabellone per Piacenza, per il 49-45 dopo due minuti dalla ripresa del gioco. Con Wilson i capitolini salgono a +8, 53-45, cercando di prendere il controllo dell'inerzia; Innocenti trova i due liberi del +9, 59-50 a quattro minuti dalla chiusura della terza frazione.

Miaschi da fuori rilancia i suoi, con la tripla del 59-55 per una Piacenza che prova a ricucire lo strappo. Givens spinge i romani, in difesa e in attacco, riportandoli sul +6 (61-55) a due minuti dalla fine di un terzo quarto che si chiude con un gran gioco da tre punti del capocannoniere dell'intero campionato McGusty e la tripla di Giachetti quasi sulla sirena per il 64-60.

I due veterani Pascolo e Chiumenti si scambiano i primi canestri dell'ultimo quarto, in cui con il contropiede solitario di Wilson i capitolini provano a prendere in mano l'inerzia, avanti 68-62 dopo un minuto; ancora Chiumenti per la personale doppia cifra, con Skeens che prova a tenere a galla i suoi.ù

Quando Cesana riporta Piacenza a -6, Roberto Rullo batte un colpo: è sua la tripla del 75-66 a metà quarto che rilancia le ambizioni capitoline, con il 77-66 di Wilson che riporta la Stella Azzurra Roma ad avere una doppia cifra di vantaggio a metà quarto.

In uscita dal timeout di coach Salieri però Wilson piazza un'altra tripla rispondendo al jumper di McGusty: 80-68 che diventa 82-68 con un nuovo appoggio da sotto di Rullo a quattro minuti dal termine del match.

Wilson rimane imprendibile, salendo a quota 22 personali per l'84-70 un minuto dopo; con il pressing l'Assigeco prova a restare vicina ma i romani con qualche brivido negli ultimi secondi (con Piacenza ad arrivare a -3 a 12 secondi dal termine) riescono a gestire: i quattro liberi segnati da Giachetti negli ultimi secondi di gioco suggellano il successo capitolino per 92-87.

Il tabellino di Stella Azzurra Roma - Assigeco Piacenza 92-87

Stella Azzurra Roma: Innocenti 6, Wilson 22, Mabor n.e., Nikolic 13, Giachetti 9, Chiumenti 14, Pugliatti n.e., Visintin, Rullo 10, Ferrara 9, Salvioni, Givens 9 All. Bechi Ass. All. Micheletto

Assigeco Piacenza: Gajic n.e., Varaschin 2, Miaschi 15, Joksimovic, Pascolo 13, Querci 6, Skeens 17, McGusty 25, Soviero 3, Gherardini n.e., Cesana 6 All. Salieri Ass. All. Farina

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A2, la Stella Azzurra Roma apre il 2023 al meglio: battuta Piacenza 92-87

RomaToday è in caricamento