Sabato, 20 Luglio 2024
Basket

Serie B: La Luiss espugna Corato al termine di una grande lotta

Una lotta senza esclusioni di colpi, ma alla fine è la Luiss ad uscire a braccia alzate dal PalaLosito

Una lotta senza esclusioni di colpi, ma alla fine è la Luiss ad uscire a braccia alzate: al PalaLosito di Corato finisce 74 a 67 per i viaggianti che mettono in saccoccia altri due punti e si issano primi in classifica in solitaria (vista la sconfitta di Ruvo a Cassino ieri). 

Una gara molto dispendiosa dal punto di vista atletico, con Corato che ha due torri come Boev e Infante a dettare legge nel pitturato. Ma è la zona di coach Paccariè, a lungo utilizzata nei due quarti centrali del match, che danno alla Luiss il gruzzoletto di punti di vantaggio  necessario per amministrare gli altri venti minuti, con Corato che al massimo arriva a un possesso di svantaggio.  

Corato parte forte e l’ex della gara Infante mette tutti i primi cinque punti della contesa, prima con una tripla e poi con un bel rimbalzo offensivo. Boev subisce fallo da Jovovic con il tiro libero supplementare portando i padroni di casa avanti di due possessi (8-3). La Luiss ha tempo per riordinare le idee e si mette in partita con i tiri dalla lunga distanza di Pasqualin e di Fallucca che sanciscono il sorpasso a metà del primo quarto. Grande ritmo e legnate in difesa, Perotti acchiappa un bel rimbalzo in attacco favorendo il canestro di Pasqualin. Si viaggia sul filo dell’equilibrio, ma un mini parziale dei padroni di casa porta le squadre al primo riposo sul 20-15. 

La Luiss mette la freccia al minuto numero quattordici con il rimbalzo offensivo, e conseguente canestro, di Allodi. È la zona dei capitoli a fare la differenza, Corato fatica tremendamente ad attaccare la difesa schierata e va in blackout. Ne approfitta Legnini su una difesa pigra dei padroni di casa (22-30), sempre l’esterno segna una tripla ignorante in contropiede che sancisce il +11 a cinque minuti dalla pausa. Si scatena anche Fallucca con sei punti in fila di pura classe, ma se la difesa di Corato passa dietro i blocchi, l’esterno romano è una sentenza (28-39 al 18’). Con un moto d’orgoglio i padroni di casa aprono un parziale di 6-0 che permette di arrivare all’intervallo sotto di cinque lunghezze. 

La ripresa si apre con difese allegre: tripla di Murri, and one di Infante su fallo di Jovovic e tripla di Allodi per il +8 Luiss. Gli ospiti giocano, corrono, si divertono: Pasqualin serve due assist al bacio prima per Murri, poi per Allodi. Quando sente l’odore del sangue è l’ora di Matteo Fallucca che chirurgico, da dietro l’arco, spara la tripla del 41-54. La Luiss alza il piede dall’acceleratore e viene punita a ripetizione da Trunic, Idiaru e Battaglia che in un amen riducono lo svantaggio a soli tre possessi pieni.  

Nel quarto periodo la Luiss non segna per i primi tre minuti, facendo scattare l’allarme rosso in panchina per coach Paccariè: Fallucca dà ossigeno con due liberi e poi Pasqualin da tre fissa il punteggio sul 58-69. Corato prova a rientrare affidandosi ai tiri da fuori ma le percentuali si abbassano e non c’è tempo per la rimonta. 

Con questa vittoria la Luiss mantiene invariato il distacco sulle dirette inseguitrici come Roseto e Sant’Antimo, vittoriose entrambe, ma stacca Ruvo sconfitta a Cassino e si può godere una settimana di vetta in solitaria. 

Adriatica Industriale Corato - Luiss Roma 67-74 (20-15, 14-24, 22-25, 11-10)

Adriatica Industriale Corato: Pasquale Battaglia 16 (2/7, 4/6), Francesco Infante 15 (5/9, 1/3), Lazar Trunic 12 (3/5, 2/7), Ilia Boev 11 (4/5, 0/0), Efe Idiaru 6 (0/0, 2/3), Mauro Stella 3 (0/2, 1/6), Giovanni Gambarota 3 (0/0, 1/7), Giorgio Artioli 1 (0/1, 0/1), Aleksandar Mrgic 0 (0/0, 0/0), Salvatore Sgarlato 0 (0/0, 0/0), Daniel Del tedesco alves 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 6 / 10 - Rimbalzi: 35 8 + 27 (Ilia Boev 12) - Assist: 14 (Mauro Stella 6)

Luiss Roma: Matteo Fallucca 23 (0/1, 6/12), Marco Legnini 15 (3/6, 3/6), Marco Pasqualin 10 (1/4, 2/6), Giovanni Allodi 9 (3/6, 1/2), Riccardo Murri 5 (1/3, 1/7), Giorgio Di bonaventura 5 (2/4, 0/1), Andrea Zini 3 (1/2, 0/0), Matija Jovovic 2 (1/4, 0/1), Alessandro Perotti 2 (1/2, 0/0), Giuseppe Invernizzi 0 (0/0, 0/0), Sean Busca 0 (0/0, 0/0), Davide Tolino 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 9 / 12 - Rimbalzi: 40 13 + 27 (Giovanni Allodi 8) - Assist: 17 (Marco Pasqualin 11)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: La Luiss espugna Corato al termine di una grande lotta
RomaToday è in caricamento