Lunedì, 22 Luglio 2024
Basket

Serie B: La Luiss Roma vola ancora. Battuta Vigevano dopo una super rimonta

Incredibile, da non credere: la Luiss Roma risorge dal -18 a otto minuti dalla fine e vince al supplementare contro Vigevano. Una partita pazzesca, fantastica, incredibile dei ragazzi di coach Paccariè che dimostrano di essere un grande gruppo

Incredibile, da non credere: la Luiss Roma risorge dal -18 a otto minuti dalla fine e vince al supplementare contro Vigevano.

Una partita pazzesca, fantastica, incredibile dei ragazzi di coach Paccariè che dimostrano di essere un grande gruppo: 84 a 94 il finale dopo un tempo supplementare, con il parziale degli ultimi 13 minuti che recita 13-40. Una Luiss trascinata da Matteo Fallucca, autore di una prestazione monstre da 35 punti. E ora la Luiss ha un piede in Serie A2, dipenderà dal risultato di Orzinuovi-Rieti.

Vigevano è spinta da mille tifosi, ma in avvio di partita la gara è equilibrata: sei punti in fila in apertura di Allodi per i ragazzi capitolini, poi Fallucca mette la prima bomba da dieci metri per il 13-14 al minuto numero quattro. I gialloblu sono in grande serata e segnano da tre a ripetizione, scappando in più occasioni sul +8 grazie a D’Alessandro e Laudoni.

Nel secondo periodo i lombardi allungano sul +10, (30-20 al 11’ e 39-30 al minuto numero quindici) con la Luiss obbligata sempre a rincorrere. Ci provano Murri con un floater, Jovovic servito da D’Argenzio, e poi Di Bonaventura glaciale dalla linea della carità a rimettere due possessi di distanza tra le due squadre (39-33). La Luiss produce il massimo sforzo per rientrare e resta distanza di un paio di canestri, con il primo tempo che finisce con Legnini e compagni sotto di sette lunghezze grazie al tiro in allontanamento dell’esterno romano: 51-44.

Al rientro dagli spogliatoi c’è solamente Vigevano che piazza un parziale clamoroso di 13-0 che porta la Luiss sotto di parecchi punti, con i gialloblu sulle ali dell’entusiasmo spinti da un pubblico clamoroso per la categoria. La Luiss va sotto di 18 lunghezze quando mancano otto minuti alla fine della partita, che improvvisamente cambia: gli universitari di coach Paccariè risalgono la china, canestro dopo canestro, grazie alle triple di Fallucca (8 alla fine della partita), Pasqualin e una tripla fondamentale Di Bonaventura. Benites non ci sta e appoggia il coast to coast del 79-74 quando mancano meno di tre minuti. Finita? Mai, perché Fallucca segna dal top of the key una tripla fantascientifica e si ripete sul possesso successivo: 80-80 e timeout Luiss. Mancano circa quattro secondi, ma D’Argenzio fa fallo in attacco e si va all’overtime.

L’inerzia è già cambiata e nel supplementare ci sono solo i biancoblu: Murri segna su rimbalzo offensivo, Fallucca converte quattro liberi e Jovovic lancia la volata finale con il canestro e fallo. Vigevano non ne ha più, la Luiss compie un’altra impresa. È una vittoria che è lo specchio della stagione, di un gruppo che è partito lontano dalla luce dei riflettori, e che allenamento dopo allenamento si è costruito una stagione da urlo: primi in regular season, imbattuti in questa Poule Promozione e a un passo dalla Serie A. Ah, senza dimenticare che questi ragazzi sono tutti studenti atleti.

ELAchem Vigevano 1955 - Luiss Roma 86-94 (30-24, 21-20, 20-14, 9-22, 6-14)

ELAchem Vigevano 1955: Kristofers Strautmanis 15 (6/7, 1/1), Stefano Laudoni 13 (3/5, 2/5), Michele Peroni 12 (3/5, 1/8), Filippo Rossi 12 (2/4, 1/3), Lorenzo D'alessandro 11 (0/0, 3/3), Jacopo Mercante 10 (1/2, 2/7), V.j. alberto Benites 7 (1/2, 1/8), Giorgio Broglia 6 (1/1, 0/0), Giovanni Ragagnin 0 (0/0, 0/3), Alessandro Nicola 0 (0/0, 0/0), Francesco Spaccasassi 0 (0/0, 0/0), Nicolò Tagliavini 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 19 / 29 - Rimbalzi: 40 13 + 27 (Giorgio Broglia 9) - Assist: 26 (V.j. alberto Benites 9)

Luiss Roma: Matteo Fallucca 35 (1/2, 8/13), Giovanni Allodi 19 (7/11, 0/0), Giorgio Di bonaventura 9 (1/1, 1/3), Marco Pasqualin 7 (0/1, 1/6), Matija Jovovic 7 (2/5, 0/1), Riccardo Murri 6 (3/6, 0/1), Marco Legnini 5 (2/3, 0/6), Domenico D'argenzio 5 (2/5, 0/1), Alessandro Perotti 1 (0/1, 0/0), Cesare Barbon 0 (0/0, 0/1), Sean Busca 0 (0/0, 0/0), Davide Tolino 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 28 / 41 - Rimbalzi: 32 10 + 22 (Giovanni Allodi 9) - Assist: 20 (Marco Pasqualin 7)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: La Luiss Roma vola ancora. Battuta Vigevano dopo una super rimonta
RomaToday è in caricamento