Basket: terza vittoria consecutiva per la Virtus Velletri

La vittoria contro la Fortitudo Anagni

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

La Virtus Velletri Basket ha ottenuto la terza vittoria consecutiva, giocando fuori casa, sabato 8 marzo, contro la Fortitudo Anagni MMX, che ha permesso di allontanarsi dalla zona playout e agganciando l'Alatri, con 16 punti in classifica. Una vittoria di misura, certo, per 88 a 82, ottenuta con molta fatica vista il buon assetto tecnico della Fortitudo e al carattere complessivo della squadra, sempre pronta ed aggressiva sotto il canestro, una vera squadra a trazione anteriore.

La Fortitudo ha iniziato molto bene il primo quarto tanto che nel parziale, prima del timeout chiamato dal coach della Virtus, Massimo Mancini, era già in vantaggio di 8 a 2. Ma la classe di D'Orazio in alcuni suoi felicissimi tiri da tre punti e l'ottima regia in campo di Paolo Petroni hanno riequilibrato il primo quarto che si è chiuso in parità, 22 a 22. Il secondo quarto è entrato in scena l'ottimo Serra della Fortitudo che è riuscito a piazzare tre triple consecutive che hanno mandato in visibilio il pubblico di casa. Ma anche in questo caso la Virtus è riuscita a metterci ben più di una "pezza": il coach Mancini ha schierato i suoi uomini ingabbiandoli nello schema 2-3.

Il sistema per gli uomini della Virtus ha funzionato bene, Lanfaloni uomo nuovo dei giallo blu ha piazzato canestri pesanti, come anche Filippucci. Il secondo quarto si è chiuso così con i veliterni in vantaggio per 10 a 21. Come dichiarato la scorsa settimana anche dal coach Mancini, il terzo quarto, per la Virtus è sempre problematico, la cattiva concentrazione il peccato di vanità la fanno sempre da padroni e così Serra si è potuto trasformare quasi in fenomeno realizzando ben 6 tiri da tre. Il terzo quarto, praticamente subito dalla Virtus si è chiuso così con 26 a 16 di punteggio a vantaggio della Fortitudo. Entrato Garofolo a marcare stretto Serra i ritmi sono cambiati.

La Virtus ha iniziato a giocare più tranquillamente l'ultimo quarto e con più spazi a disposizione. Lanfaloni e D'Orazio hanno dato ottima prova di se, mentre Borro e Garofolo hanno firmato il sorpasso e la vittoria. Prossimo appuntamento, in casa, domenica 16 marzo contro la Lazio Pallacanestro Riano. Una partita che sarà il vero stress test della stagione, vedremo se sarà in grado di raggiungere i meritati playoff.

Fortitudo Anagni MMX - Virtus Velletri 82-88

Parziali: 22-22 / 10-21 / 26-16 / 24-29

Anagni: Serra 20, Cappadozzi 2, Compagnoni 9, Manfré 14, Gismondi 1, Di Mambro 7, Carrara n.e., Stirpe 16, Fogante 7, Alamo 6; Coach: Iacozza

Velletri: Bastianelli 2, Borro 8, Petroni 9, Di Biase 3, Garofolo 10, Sica 4, D'Orazio 33, Filippucci 4, Prosperi n.e., Lanfaloni 15; Coach: Mancini

Arbitri: Faro di Tivoli e Bonifacio di Roma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento