rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Sport

Basket, il Monteporzio batte la Virtus Praeneste

Il Monteporzio batte la Virtus Praeneste e porta la serie in parità

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Il Monteporzio è duro a morire. Una grande prestazione, quella offerta ieri sera dal quintetto gialloblu, che si è imposto sulla Virtus Praeneste per 83-79 portando la serie playoff sull'1-1. Il match si è deciso nei primi due quarti, con i padroni di casa capaci di realizzare ben 51 punti e di contenere le bocche da fuoco avversarie grazie a una difesa attenta e ordinata. Qualche apprensione di troppo nei minuti finali, con gli ospiti a meno uno e palla in mano a soli 28 secondi dal termine, ma hanno prevalso la freddezza e la voglia di vincere del quintetto di coach Calzoni. Mvp del'incontro capitan Rufini, autore di 28 punti. "E' stata tutta un'altra gara rispetto a quella di sabato scorso a Palestrina -commenta il pivot monteporziano-. Abbiamo iniziato alla grande, difendendo bene e tirando con percentuali di realizzazione molto alte. Nella seconda parte del match siamo calati vistosamente a livello fisico, ma abbiamo avuto la forza per portare a casa il successo. Domenica ci aspetta una sfida difficilissima, ma adesso abbiamo la consapevolezza di non partire battuti. Sappiamo che ci sarà da soffrire, contro una squadra che sin dall'inizio cerca di imporre un ritmo forsennato, ma ce la giocheremo a viso aperto. Loro restano i naturali favoriti per la qualificazione, speriamo di sovvertire il pronostico". Dovrebbe far parte della spedizione gialloblu anche Antonio Fusco. "Sarebbe una bella notizia -conclude Rufini- la sua presenza sotto i tabelloni potrebbe risultare determinante".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, il Monteporzio batte la Virtus Praeneste

RomaToday è in caricamento