Basket: la Virtus Velletri prima nel suo girone

Vittoria più sofferta del previsto nell'ultima partita casalinga della stagione contro l'Ostia Dolphins

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

La Virtus Velletri ha conquistato, domenica 14 aprile, una vittoria più sofferta del previsto nell'ultima partita casalinga della stagione contro l'Ostia Dolphins, superato per 70 a 62. La squadra di basket veliterna ha buttato via molte giocate e la flessione nella concentrazione ha fatto tremare non poco i tifosi accorsi per godersi la Virtus nell'ultima partita in casa. La vittoria consente di avere comunque la certezza matematica del primo posto nel girone e la conseguente possibilità di disputare con il vantaggio del fattore campo, tutti i playoff.

Ha iniziato subito forte la squadra di casa per cercare di demolire l'Ostia Dolphins costretto a schierarsi a zona, visti i soli sette elementi seduti in panchina. Buone le percentuali di giocate e canestri da entrambe le parti, ma troppe palle sono state perse che hanno mantenuto la partita in equilibrio con la Virtus che ha raggiunto gli otto punti di vantaggio, anche se la prima frazione si è chiusa sul 23 - 19.

Nel secondo quarto anche grazie alle ben nove palle perse dalla Virtus Velletri, l'Ostia Dolphins ha provato a guadagnare la testa del tabellone ma due contropiedi consecutivi hanno riportato avanti la Virtus che ha chiuso sul 38 pari la seconda frazione.

Al rientro in campo la fatica ha iniziato a farsi sentire per gli ospiti, visti i ranghi ridotti e le possibilità di cambio ancora più ridotte e la Virtus ha alzato i ritmi, riducendo le palle perse e prendendo decisamente in mano la partita costruendo un buon margine di vantaggio, mentre gli ospiti non sono riusciti a trovare la via del canestro, concludendo spesso al limite dei 24 secondi. 19 a 11 il risultato del terzo parziale.

Nel quarto periodo la Virtus è riuscita a gestire la partita controllando il punteggio e chiudendo la partita sul 70 - 62. Certamente non è stata la prova più scintillante della Virtus in questa stagione, soprattutto per le troppe palle perse, ben 20 alla fine. Sul piano realizzativo ottime prove di Garofolo autore di 19 con 7 su 7 da 2 e di D'Orazio che ha segnato 22 canestri con un incredibile 75% dal campo. Nell'ultimo turno di campionato la Virtus andrà a Terracina, con la mente già proiettata al primo turno di playoff che inizieranno il 27 aprile. Per le info: www.virtusvelletri.it

Virtus Velletri - Ostia Dolphins 70-62

Parziali: 23-19 / 15-19 / 19-11 / 13-13

Velletri: Di Biase 1, Petroni 10, Simeone 5, Donadio 9, D'Anolfo 4, D'Orazio 22, Sica 0, Salvi n.e., Garofolo 19; Coach: Mancini

Dolphins: Massimi 5, Marini 0, Tebaldi A. 25, Raiola 8, Traldi 6, Faina 8, Nania 10; Coach: Cianfriglia

Arbitri: Romano di Roma e Tripi di Roma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento