Basket, la VirtusVelletri perde si misura contro la Fortitudo Roma

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

La Virtus Velletri ha perso contro la Fortitudo Roma per 76 a 65. La gara si è svolta sabato 22 febbraio a Roma, la squadra gialloblu di Velletri ha comunque dimostrato un buon gioco e la "flessione matematica" del punteggio non rispecchia il buon momento fisico della Virtus anche grazie al nuovo innesto, Lanfaloni. La Virtus ha giocato con la testa e con il cuore e con lo sguardo rivolto ai playoff e forse proprio quest'ultimo motivo ha fatto esprimere ad entrambe le contendenti un gioco vivace ma a tratti particolarmente nervoso. Dopo la chiusura in vantaggio per la Virtus della prima frazione di gioco per 18 a 22, è calato il ritmo sulle gambe dei gialloblu, colpa anche della panchina corta a disposizione del coach Mancini. Così la Fortitudo ha potuto chiudere la seconda frazione per 18 a 10. Dopo la pausa la Virtus ha tentato la rimonta chiudendo 17 a 10 la terza frazione di gioco ma la Fortitudo è riuscita meglio a gestire fiato e gioco così da chiudere la partita con una vittoria che potrebbe averle garantito il primo passo per i playoff, che sembrerebbero invece definitivamente allontanarsi per la Virtus. Ottime soddisfazioni sta invece ottenendo la Virtus dal settore giovanile, l'Under 14 maschile ha giocato e vinto contro il Bk San Cesareo per 60 a 36. Una partita sempre dominata dalla Virtus giovanile che fa ben sperare per i campionati minori e soprattutto per il ricambio della prima squadra. Ottimi schemi, buon allenamento e voglia di vincere sono stati gli ingredienti che hanno portato l'Under 14 alla vittoria.

Fortitudo Roma - Virtus Velletri 76-65

Parziali: 18-22 / 18-10 / 17-18 / 23-15

Fortitudo: Massanisso 2, Belli 5, Bilotta 9, Cusani 2, Camarri 0, Lucci 27, Forgione 18, Trame 8, Mari 5; Coach: Ciancarini

Velletri: Bastianelli 0, Borro 6, Petroni 4, Di Biase 5, Garofolo 9, Sica 2, D'Orazio 20, Filippucci 9, Lanfaloni 12; Coach: Mancini

Arbitri: Zambotto di Cantalice e Lorenzoni di Rieti

Torna su
RomaToday è in caricamento