Sport

Basket Frascati: la C femminile chiude seconda

Si spera nel ripescaggio

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Si è conclusa domenica la splendida cavalcata della serie C femminile del Basket Frascati. L'esperimento fortemente voluto la scorsa estate dal presidente Fernando Monetti è assolutamente riuscito: la società tuscolana, ora, ha avviato un percorso rivolto anche alle "cestiste in rosa" perché, sulla scia della prima squadra, si è già formato un gruppetto abbastanza numeroso di piccole atlete del mini-basket. Tornando alle vicende della prima squadra, domenica scorsa le ragazze di coach Valerio Libutti e Roberto Santirocco hanno vinto comodamente sul campo dell'Amatori per 72-44. «La gara non aveva risvolti di classifica - dice Libutti - visto che la sera prima avevamo avuto la notizia della vittoria del Primavalle primo in classifica che ci tagliava fuori dai giochi. Ma ci tenevamo a chiudere in bellezza e lo abbiamo fatto». La stagione del Frascati è stata di grande spessore, ma un pizzico di rammarico è rimasto. «All'inizio della stagione nessuno probabilmente avrebbe pronosticato un nostro secondo posto: certo, arrivare a due soli punti dalla capolista dopo averla battuta sia all'andata che al ritorno crea qualche rimpianto, ma non posso rimproverare nulla alle ragazze. Anzi ringrazio la società per avermi dato la possibilità di allenarle, Roberto (Santirocco, ndr) per avermi dato un grande sostegno e soprattutto le ragazze per averci seguito al 110%. E' stata la mia prima esperienza nel mondo del basket femminile e ne sono rimasto entusiasta». La società frascatana, anche per bocca del presidente Monetti, non ha mai fatto mistero di volersi fare trovare pronta nel caso di un ripescaggio in serie B. «Dal punto di vista squisitamente tecnico - riflette Libutti - questa squadra avrebbe bisogno solo di qualche innesto per fare un campionato di buon livello anche in serie B. Ora vedremo se ci saranno sviluppi estivi sulla questione del ripescaggio, ma al momento è presto per fare ogni tipo di discorso. Ci godiamo un campionato bellissimo e l'aver fatto crescere a Frascati una buona dose di entusiasmo attorno al basket femminile».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket Frascati: la C femminile chiude seconda

RomaToday è in caricamento