Sabato, 24 Luglio 2021
Sport

Con Mirko Vucinic la Roma conquista Bari

Basta un gol del montenegrino per dare i tre punti alla Roma sul campo del Bari di Giampiero Ventura. Si rivede in campo Francesco Totti

Lo stadio San Nicola di Bari invaso dai tifosi giallorossi venuti in 13000 a sostenere i propri beniamini nella rincorsa all'Inter. Sembra di stare all'Olimpico. Ranieri tiene fede alle dichiarazioni fatte alla vigilia e schiera Vucinic, sacrificato sull'esterno, con Totti e Toni. Fin dall'inizio è un monologo romanista. I capitolini passano al 19' con un'azione tambureggiante. Toni, lavora un bel pallone e serve Vucinic che infila Gillet e fa esplodere i suoi tifosi. Per la prima volta in questo campionato la Roma va in testa. Ci penseranno poi Motta e Balotelli a guastare la festa. Il primo tempo non offre molte emozioni.
Il Bari, forse per paura di essere accusato di scarso impegno, nella ripresa reagisce ma la fa in modo scomposto. Julio Sergio è attento sull'unico tiro pericoloso di Barreto. Per il resto la Roma è bene messe in campo. Pizarro e De Rossi non soffrono mai in mediana. Chi soffre, causa la scarsa condizione atletica è Francesco Totti. Il capitano si sacrifica molto, non demerita, ma non ha ancora i novanta minuti e Ranieri lo sostituisce con Brighi. Tutta la partita non la disputa neanche uno stoico Mirko Vucinic che, esausto, abbandona il campo per Julio Baptista. Di emozioni ce ne sono poche. La Roma vince e rimane a meno uno dall'Inter.

Queste le 'parole' del capitano Francesco Totti che sul sito personale elogia i suoi tifosi: “Che gran cornice di pubblico oggi! In questa trasferta ci hanno accompagnato davvero tantissimi tifosi. A fine partita siamo andati sotto la curva e considerando che eravamo fuori casa l’impatto è stato Impressionante. Siamo stati trascinati dal calore dei nostri sostenitori per tutta la partita, fino ad ottenere una meritata vittoria”.

Purtroppo e per la cronaca, ci sono anche da segnalare piccoli incidenti sono avvenuti fuori dallo stadio S. Nicola. Alcuni gruppi di tifosi giallorossi, che avevano lasciato le loro vetture lontano dall'impianto, si sono imbattuti in sostenitori del Bari con i quali hanno ingaggiato dapprima duelli verbali, poi piccoli scontri fisici. Per un paio di loro è stato necessario l'arrivo di un'ambulanza ma, secondo quanto riferisce la questura, non si tratterebbe di nulla di grave.



TOP

MIRKO VUCINIC Vucinic 6,5: E' l'uomo in più della Roma, non solo in questa partita ma di tutto il campionato. E' decisivo ai fini del match. Esce per un affaticamento e perché la caviglia fa male.

FLOP


MARCO CASSETTI 5,5: Spinge raramente sull'out di destra. Soffre qualche sgroppata degli esterni di Ventura

TABELLINO



Bari (4-4-2): Gillet 6; Belmonte 5,5, A. Masiello 5,5, Bonucci 6, S. Masiello 6; Alvarez 6,5, De Vezze 6 (43' st Allegretti) sv, Gazzi 6, Kamata 6 (1' st Rivas 5,5); Barreto 6, Castillo 5,5 (35' st Sestu sv). A disp.: Padelli, Stellini, Parisi, Koman. All. Ventura.

Roma (4-4-2): Julio Sergio 6; Cassetti 5,5, Juan 6,5, Burdisso 6, Riise 6; Taddei 6, De Rossi 6, Pizarro 6,5, Vucinic 6,5 (19' st Baptista 6); Totti 6 (27' st Brighi sv), Toni 6,5. A disp.: Doni, Tonetto, Andreolli, Mexes, Cerci. All. Ranieri.

Arbitro: Rizzoli
Marcatori: 19' pt Vucinic
Ammoniti: Castillo (B), Pizarro (R), Rivas (B)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con Mirko Vucinic la Roma conquista Bari

RomaToday è in caricamento