Lunedì, 21 Giugno 2021
Sport

La Roma e un mercoledì da leoni: fermare il Barcellona e puntare sull'effetto Olimpico

I giallorossi, compresi Nainggolan e Pellegrini, sono partiti dall'aeroporto di Fiumicino. L'obiettivo è fermare Messi e compagni al Camp Nou e puntare sul ritorno

La Roma sogna l'impresa: eliminare il Barcellona e volare alla semifinali di Champions League. La partita di mercoledì 4 aprile al Camp Nou, in diretta su Mediaset Premium (su Premium Sport) ed in chiaro su Canale 5, sarà una gara "impossibile" per i giallorossi. Leo Messi e compagni sono un osso molto duro, forse anche troppo per i denti della Lupa ma Eusebio Di Francesco non getta la spugna e punta in grande: "Giocheremo con rispetto, sappiamo che il Barcellona è fortissimo ma la paura non aiuta. Chelsea-Roma è stata la partita che ci ha fatto cambiare la mentalità. Ha dato maggiore consapevolezza alla squadra".

Insomma la Roma ci crede. L'incognita principale riguarda la condizionedi Radja Nainggolan, uscito dalla sfida del Dall'Ara dopo appena 15 minuti a causa di un colpo rimediato all'altezza del flessore destro che gli ha procurato un risentimento muscolare. Il Ninja, però, è stato convocato e ci sarà. E' un giocatore troppo importante per la Roma e già in passato ha dimostrato di avere una capacità di recupero muscolare fuori dal comune e per questo partirà dal primo minuto. Convocato come detto anche Lorenzo Pellegrini, tornato ad allenarsi coi compagni dopo la seduta personalizzata di domenica. Non ce la fa, invece, Cenzig Under.

In Barça, invece, forte di un grande vantaggio sull'Atletico in campionato, ha lasciato Messi in panchina nella sfida pareggiata contro il Siviglia. Anche se Messi resta comunque non in perfette condizioni a causa di un fastidio muscolare, dovrebbe essere regolarmente in campo in avanti al fianco di Luis Suarez che non segna in Champions da 13 mesi. Altro recupero fondamentale per Valverde è quello di Sergi Busquets, che oggi è tornato ad allenarsi nel centro sportivo blaugrana, fuori dal 14 marzo a causa della frattura del quinto metatarso del piede destro e non è al meglio. Potrebbe quindi giocare Paulinho. 

I giallorossi arriveranno al Camp Nou senza eccessive pressioni ma servirà una doppia impresa. Di Francesco, se incarta il Barça all'andata, spera di giocarsi il tutto per tutto nel ritorno dell'Olimpico del 10 aprile quando l'impianto della Capitale sarà pieno in ogni ordine di posto per spingere De Rossi e compagni fino alle semifinali di Champions. 

Probabili formazioni

Barcellona (4-4-2): ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Umtiti, Alba; O.Dembélé, Rakiti?, Paulinho, Iniesta; Messi, L.Suárez. All. Ernesto Valverde 
Roma (4-3-3): Alisson Becker; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; El Shaarawy, D?eko, Diego Perotti. All. Eusebio Di Francesco

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Roma e un mercoledì da leoni: fermare il Barcellona e puntare sull'effetto Olimpico

RomaToday è in caricamento