rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Sport

6 a 1: Barcellona troppo forte, Roma imbarazzante e senza difesa

Il Camp Nou si infiamma sotto le gesta dei suoi beniamini. In gol vanno due volte Suarez, due Messi, una Piqué e una Adriano. Dzeko sbaglia anche un rigore ma poi segna il gol della bandiera. Il pari tra Bate Borisov e Leverkusen, però, rende meno amara la notte catalana

Il Barcellona affossa la Roma 6 a 1, nella 5^ giornata del Gruppo E di Champions League. I catalani partono alla grande e con Luis Suarez e Leo Messi segnano due volte in 18 minuti. Prima dell'intervallo il Pistolero Suarez, con una perla, firma il 3 a 0.

Ad inizio ripresa Gerard Piqué cala il poker. Poi le altre reti le segnano Messi, ancora, e Adriano. Nel finale Edin Dzeko sbaglia un rigore ma segna anche il gol della bandiera. Il pari tra Bate Borisov e Bayer Leverkusen nell'altra partita, però, è una buona notizia per la squadra di Rudi Garcia. 

PRIMO TEMPO - I blaugrana partono forte. Al 4' B cerca e trova tra le linee Messi, che si sistema il pallone e poi impegna severamente Szczesny con un'insidiosa conclusione sul primo palo. Al 6' Messi va in gol al termine di un'azione capolavoro ricamata da Busquets e rifinita da Neymar, ma il guardalinee ferma tutto per posizione di fuorigioco del brasiliano. Tutto da rifare per il Barça che domina.

La Roma, però, al 13' ha la chance giusta. E' Dzeko ad avere sulla testa la palla dell'1-0, spedendola tuttavia alta da ottima posizione. Nella circostanza, non perfetto Ter Stegen in uscita, ma non attentissima nemmeno la difesa di casa. Occasione sprecata. Ma è solo una parentesi. 

Il Barcellona alza i ritmi e vola. Al 15' c'è il gol di Suarez. Grande imbucata di Sergi Roberto per Dani Alves, che dalla destra mette in mezzo un cioccolatino da spingere solo in rete: Suarez non si fa pregare e raccoglie l'invito del compagno. E' 1 a 0.

Passano tre minuti e Messi fa 2 a 0. Spettacolare triangolo tra Suarez e Messi, con quest'ultimo che sorprende alle spalle Maicon e supera Szczesny con un delizioso pallonetto. Con il doppio vantaggio il Barça abbassa il ritmo, congela il pallone e non la fa mai vedere agli avversari.

Prima dell'intervallo Suarez, con una gemma, fa 3 a 0. Rete spettacolare dell'uruguaiano, bravo a raccogliere una corta respinta di Keita e a freddare Szczesny con un tiro al volo di rara bellezza. Barcellona in controllo totale. 

SECONDO TEMPO - Si riparta con un paio di cambi. Luis Enrique inserise il canterano Samper per Busquets. Garcia risponde con Iturbe per Nainggolan. La prima chance è del Barcellona. Al 50' Neymar prova il destro a giro: respinge Szczesny. Dal corner che ne segue Rakitic spara in curva. Al 54' la Roma si fa vedere con una bella azione sull'asse Iturbe-Dzeko. Al tiro ci arriva Iago Falque ma Ter Stegen para. 

Passano due minuti e il Barcellona cala il poker. Suarez scucchiaia per Messi, il quale mette in mezzo un pallone che il centrale spagnolo deve solo spingere in rete. Altro super gol dei ragazzi dei Luis Enrique. 

La Roma non c'è, il Barcellona non si ferma e al 59' arriva il 5 a 0. La firma è ancora di Messi che dopo un primo tentativo parato da Szczesny ha dovuto solamente ribadire in rete. Manita del Barça al Camp Nou. Al 70' Neymar ipnotizza tutti e cerca il tiro a giro: palla fuori di poco. Al 76' Ucan, appena entrato affossa Neymar in area: è rigore

Dal dischetto proprio Neymar sbaglia, ma Adriano prende la respinde e trafigge Szczesny: è 6 a 0. Roma senza difesa, senza carattere e senza anima. Poco dopo Messi ha la palla del sette a zero ma Szczesny respinge. Al minuto 81 Vermaelen affossa Dzeko: è rigore. Dal dischetto il bosniaco, però, si fa parare il tiro da Ter Stegen. Non è proprio serata.

La partita scorre via e nel finale Dzeko firma il gol della bandiera. Il Barcellona stravince umiliando la Roma per 6 a 1. Per la squadra di Garcia altro tonfo europeo ma la qualificazione in Champions è ancora possibile. 

TABELLINO
Barcellona (4-3-3)
: Ter Stegen 6,5; Dani Alves 6, Piqué 6,5 (57' Bartra 6), Vermaelen 6, Jordi Alba 6,5; Sergi Roberto 6,5 (64' Adriano 6,5), Busquets 6,5 (46' Samper 6), Rakitic 7,5; Messi 8,5, Suarez 8,5, Neymar 6,5. A disp.: Bravo, Iniesta, Mathieu, Munir, Sandro. All.: Luis Enrique
Roma (4-3-3): Szczesny 6; Maicon 3, Manolas 4, Rudiger 3, Digne 4; Pjanic 4,5 (74' Ucan 5), Keita 4, Nainggolan 5 (46' Iturbe 6); Florenzi 5,5 (58' Vainqueur 5,5), Dzeko 4, Iago Falque 4,5. A disp.: De Sanctis, Castan, Torosidis, De Rossi, Tumminello. All.: Rudi Garcia
Marcatori: 2 Suarez (B), 2 Messi (B), Piqué (B), Adriano (B), Dzeko (R)
Ammoniti: Piqué (B), Dani Alves (B), Vainqueur (R), Messi (B) 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

6 a 1: Barcellona troppo forte, Roma imbarazzante e senza difesa

RomaToday è in caricamento