Baldissoni: "La Champions? Sorteggio sfortunato per Bayern e City"

Il dirigente romanista: "L'obiettivo è associarci a un partner collegabile anche all'immagine del nuovo stadio"

La Roma punta in alto. Il direttore generale Mauro Baldissoni, non nasconde la volontà della società di competere ai massimi livelli in campionato, Coppa Italia e Champions League: "A noi piace competere a livello internazionale, esser pronti significa provare a vincere e la squadra è all'altezza. La squadra allestita è all'altezza, stiamo lavorando per portare a Trigoria giovani talenti che possano costituire il futuro della squadra. È importante essere competitivi oggi ma anche per il futuro", prosegue ai microfoni di 'Roma Radio' il dirigente giallorosso. 

"L'obiettivo l'anno scorso era andare in Champions e ci siamo riusciti. Arrivando in quarta fascia era certo che avremmo incontrato le più forti ma il sorteggio è stato sfortunato per Bayern Monaco e Manchester City, e non lo dico con arroganza. Ci troviamo in un girone con i vincitori dei campionati inglese, tedesco e russo, il nostro è il girone più difficile ma siamo fieri di farne parte".

Dopo il progetto stadio e gli obiettivi stagionali della squadra, Baldissoni passa a parlare dello sponsor: "L'obiettivo è associarci a un partner collegabile anche all'immagine del nuovo stadio. Il percorso è ancora lungo, ma il lavoro quotidiano contribuisce ad essere una società forte. Lo stato di salute della Roma è ottimo. Abbiamo avviato un percorso di riduzione perdite continuando comunque a investire". 

"Senza esagerare con l'enfasi ma ieri è stato un giorno che sarà importante nella storia della Roma di questa gestione". Commenta Baldissoni all'ok del Comune al progetto stadio. "Noi tutti giorni lavoriamo per scrivere una piccola porzione di storia. - prosegue il dirigente giallorosso - Quello di ieri è stato un passaggio importante, siamo ancora in piena procedura. Si chiude una prima fase amministrativa che riguarda il Comune e costituirà per il futuro il quadro politico e contrattuale per quanto riguarda oneri, investimenti, infrastrutture e cubature nell'ambito del progetto di dettaglio in cui si dovrà lavorare. C'è ancora tanto da fare". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Su quanto realizzato dalla nuova dirigenza il direttore generale della Roma chiarisce: "Abbiamo realizzato più in fretta del previsto le iniziative che avevamo in mente". Infine un saluto ai tifosi: "Li ringrazio per il comunicato della Curva Sud per presa di responsabilità e ideali. Invito i tifosi a continuare su questa strada".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

  • Apre il centro commerciale Maximo, mancano le opere per il quartiere. Le spiegazioni dell'azienda

  • Omicidio a Marconi: colpito da una coltellata, morto 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento