Astra-Roma 0-0 | Pari anonimo: Iturbe e Gerson falliscono la chance europea

Poche emozioni per gran parte della sfida dell'Arena Nazionale di Bucarest. Male Gerson, Iturbe e El Shaarawy. Nell'altra gara del girone l'Austria Vienna perde in 10 e l'Astra passa il turno

Una punizione di Francesco Totti: foto Ansa

La Roma pareggia 0 a 0 contro l'Astra Giurgiu nell'ultimo match di Europa League. All'Arena Nazionale di Bucarest la partita è tutt'altro che entusiasmante. Le occasioni da rete latitano e il pubblico aspetta solo notizie positive da Viktoria Plzen-Austria Vienna, che arrivano con la vittoria dei cechi. Al turno successivo, con la Roma passa proprio l'Astra.  

PRIMO TEMPO - Giallorossi, senza pretese, giocano la partita con lo spirito dell'amichevole. Spalletti sceglie Peres e Seck terzini, Emerson e Gerson interni di centrocampo con Strootman centrale e Iturbe, Totti ed El Shaarawy davanti. Sumudica sceglie invece un 4-2-3-1 molto aggressivo per provare a centrare la qualificazione ai sedicesimi dell'Europa League.

La partita offre diversi spunti. Al 13' cross di Lovin dalla sinistra, sponda di Alibec a centro area per Sapunaru, che di prima intenzione calcia a rete, ma non trova la porta. Al 15' Totti ci prova dai 30 metri, ma la sfera non si abbassa e termina alta sopra la traversa. Ritmi bassi, soprattutto per demerito dei padroni di casa, che non riescono a velocizzare la manovra e a creare problemi alla difesa ospite.

Al 33' tiro-cross di Iturbe: palla larga. La partita, però, tranne qualche spunto di Spalletti ha poco da dire. Al 44' primo guizzo dell'Astra con Alibec che ci prova impegnano Alisson. I romeni, alla ricerca del gol qualificazione ci provano. Al 51' Alibec sgambetta e affossa nettamente Emerson, poi batte Alisson con un preciso sinistro. L'arbitro, con qualche attimo di ritardo, ravvisa l'irregolarità.

Al 62' si vede finalmente El Shaarawy: tiro sul lato sinistro dell'area, debole e centrale. Passano tre minuti e ci prova ancora Seto: blocca Alisson. Spalletti al 70' cambia la Roma: Dzeko e Nainggolan per El Shaarawy e Strootman. E' proprio il belga, 30 secondi dopo, a sfiorare il gol. La rete, importante, arriva da Plzen con la rete del Viktoria che regala la qualificazione ai modesti romeni dell'Astra Giurgiu ai danni dell'Austria Vienna. 

TABELLINO E PAGELLE 
Astra Giurgiu (4-2-3-1): 
Lung 6, Sapunaru 6,5, Oros 6, Fabricio 6 (72' Florea 6), Stan 6; Lovin 5,5, Seto 5; Nicoara 5,5, Filipe Texeira 5,5, Budescu 5,5 (88' Boubacar sv), Alibec 6 (90' Niculae sv). A disp.: Gavrilas, Lazic, Moise, Ionita, Gheorghe All.: Sumudica
Roma (4-2-3-1): Alisson 6; Bruno Peres 6, Vermaelen 6, Juan Jesus 6, Seck 6; Gerson 5,5, Strootman 6 (70' Nainggolan 6); Emerson 6 (89' Marchizza sv), Totti 6, El Shaarawy 5 (70' Dzeko 6); Iturbe 5. A disp.: Szczesny, De Santis, Spinozzi, Frattesi. All. Spalletti.
Ammominiti: Lovin (A), Alibec (A)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento