Sport

Tre pali e zero punti: davanti ai Friedkin la Roma non va oltre lo zero a zero

Spinazzola migliore della Roma, prende una traversa sul finale del secondo tempo. La Roma scende in campo senza punte di ruolo ma Fonseca lascia Dzeko in panchina

Finisce a reti inviolate la prima di campionato. Con Dzeko relegato in panchina, in attesa degli sviluppi di mercato, la Roma non convince. E mette in mostra tutti i limiti a cui i Friedkin, con padre e figlio in tribuna, dovranno provare a porre rimedio.

Il primo tempo

I giallorossi, senza una punta di ruolo, provano a pungere con gli scambi nello stretto di Pedro e Mkhitaryan, con l’armeno che divora un’occasione a tu per tu con Silvestri. Primo tempo più vivace, con la Roma che spinge soprattutto sulla fascia sinistra dove Spinazzola, migliore in campo, detta le regole. Discreti i fraseggi ma poca convinzione sotto porta per la formazione di mister Fonseca che deve ringraziare anche l’inossidabile Mirante, scelto tra i pali, che al quaranticinquesimo devia un tiro sulla traversa.

Brividi nel secondo tempo

Il secondo tempo scivola senza troppo entusiasmo. Il Verona si gioca rapidamente tutti e cinque i cambi, mentre il tecnico lusitano temporeggia. Per vedere la prima sostituzione bisogna aspettare l’infortunio di Karsdorp, al minuto' 71. Il goal divorato da Di Carmine, lasciato solo a colpire di testa in area, ed i due legni presi, palo-traversa, col tiro di Dimarco, ricordano alla Roma che la trasferta al Bentegodi non è un’amichevole.

Prossimo turno e mercato

Alla fine ci prova Spinazzola, con un gran tiro dalla distanza, a portare i tre punti a Trigoria. La traversa nega la gioia ai giallorossi che tornano nella Capitale con un solo punticino e con tutti i nodi della campagna acquisti ancora da sciogliere. La finestra di mercato è sempre aperta ma bisogna fare in fretta. Il prossimo turno è contro la Juventus. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre pali e zero punti: davanti ai Friedkin la Roma non va oltre lo zero a zero

RomaToday è in caricamento