Sport

Internazionali d'Italia, Murray schianta Djokovic: è lui il Re di Roma

Una settimana fa, in Spagna, si è imposto il n°1 già 4 volte trionfatore al Foro Italico. Lo scozzese, nel giorno del compleanno, si fa il regalo più bello vincendo a Roma

Andy Murray vince per la prima volta gli Internazionali Bnl d'Italia 2016 grazie alla vittoria su Novak Djokovic in due set. Se Serena Williams è la regina del Foro Italico, lui è il Re di Roma. Nonostante la pioggia oltre 10 mila persone hanno invaso il Centrale. 

IL MATCH - Murray, aggressivo fin da subito, parte alla grande impegnando Djokovic. Lo scozzese non cala e vince il primo set con un 6-3 che attesta la superiorità del numero due del mondo. Andy impeccabile sul suo servizio, concede pochissimo al serbo. 

Nel secondo set, però, Nole reagisce e prova a cambiare subito ritmo. Murray, però, è determinato e si va così sul 2 a 2. Djokovic, che durante il torneo ha faticato contro Nadal e Nishikori, fatica e subisce la freschezza dello scozzese. Si arriva, così, al 4 a 3 per Murray. E' l'allungo decisivo. Murray, dopo un'ora e 35 minuti, vince a Roma nel giorno del suo 29° compleanno.

ALTRO POKER - Dopo il poker di Serena arriva anche quello di Bryan & Bryan. I gemelli statunitensi Bob e Mike si sono aggiudicati il titolo del doppio maschile degli Internazionali Bnl d'Italia 2016.

In finale la coppia americana, quinta testa di serie, ha sconfitto per 2-6 6-3 10-7, in un’ora ed undici minuti di gioco, quella composta dall'altro statunitense Jack Sock e dal canadese Vasek Pospisil, ottavi favoriti del seeding.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Internazionali d'Italia, Murray schianta Djokovic: è lui il Re di Roma

RomaToday è in caricamento