Sport

Andreoli Latina – M. Roma Volley 3-1 | Blackout capitolino

La squadra di Giani perde il derby e scivola all'undicesimo posto in classifica. Ormai la compagine capitolina brancola nel buio, come quello che ha colpito il PalaBianchini nel terzo set a causa del temporale

Con la terza sconfitta consecutiva la M. Roma Volley ricade nella crisi, che aveva contraddistinto la fine del girone d’andata. Anche nel sentito derby contro l’Andreoli Latina, la compagine di Giani non ha saputo far prevalere la superiorità tecnica dei singoli giocatori, cedendo alla migliore organizzazione tattica degli uomini del prof. Prandi. Un 3-1 (25-21, 25-22, 26-28, 27-25), che forse poteva essere un 3-0, se i pontini non avessero perso la testa nella terza frazione di gioco, quando i neroverdi hanno tirato fuori il carattere che era mancato nei set precedenti. Forse, comunque, la squadra capitolina avrebbe potuto vincere anche il quarto set, se un blackout non si fosse abbattuto sul PalaBianchini, interrompendo il match sul 17-15 per la M. Roma. Quest’ultima, infatti, che sembrava avviata verso il tie break, al riaccendersi delle luci si è prima fatta raggiungere e poi superare dalla Andreoli, guidata da un ottimo Jarosz (Mvp del match). Nella M. Roma sono state buone le prestazioni di Sabbi e del solito Zaytsev, ma sia l’opposto, che lo “zar” da soli non sono riusciti a fare la differenza. Dopo questa sconfitta la società capitolina è scivolata all’undicesimo posto in classifica e sembra avviata verso l’ennesimo finale di stagione incolore. Questo potrebbe mettere in discussione sia la panchina di Andrea Giani, che la permanenza di Zaytsev nella capitale la prossima stagione. E’ legittimo pensare, infatti, che un atleta come lui voglia giocare in un club che abbia maggiori possibilità di vittoria sia in Italia che in ambito internazionale. Da romani speriamo di no, ma perché questo campione rimanga all’ombra del cupolone è necessario che gli si costruisca intorno una squadra da vertice.

 
La Partita - Giani schiera il sestetto titolare con: Boninfante, Sabbi, Cisolla, Zaytsev, Bjelica, Lebl e Paparoni. Prandi risponde con: Sottile palleggiatore, Jarosz opposto, Rivera e Fragkos schiacciatori, Cester e Gitto centrali e De Pandis libero. S’inizia forzando la battuta da entrambe le parti. E’ l’Andreoli a fare il primo allungo sui servizi di Fragkos sul 19-13 e a mantenere il vantaggio fino al 25-21 conclusivo. Ancora un avvio equilibrato e come nel set precedente sono i servizi di Fragkos a dare il via al Latina 18-14, i capitolini recuperano fino al 23-22 ma è il greco a chiudere sul 25-22. Terzo set con le due squadre che mantengono il cambio palla, solo tre i break fino al 16-14, i pontini si portano sul 20-17, ma i capitolini non demordono e recuperano per chiudere il set ai vantaggi sul 26-28. Quarto set con alternanza iniziale 8-7 e 15-17 prima del blackout elettrico, che sospende la gara per qualche minuto. Si riprende subito con Latina che rovescia il parziale 18-17 e poi chiude ai vantaggi sul 27-25.
 
TABELLINO - ANDREOLI LATINA - M. ROMA VOLLEY 3-1 (25-21, 25-22, 26-28, 27-25)
ANDREOLI LATINA: Rivera Caamano 14, Gitto 9, Sottile 3, Jarosz 22, De Pandis (L), Troy,
Galabinov, Cester 10, Fragkos 17. Non entrati Guemart, Tailli, Diachkov. All. Prandi.
M. ROMA VOLLEY: Lebl 6, Paolucci, Paparoni (L), Maruotti 10, Zaytsev 23, Boninfante 2, Bencz
2, Sabbi 19, Cisolla 2, Bjelica 7. Non entrati Passier, Puliti, Corsano. All. Giani.
ARBITRI: Rapisarda, Saltalippi.
NOTE - Spettatori 1100, incasso 6500, durata set: 23', 28', 34', 51'; tot: 136'.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andreoli Latina – M. Roma Volley 3-1 | Blackout capitolino

RomaToday è in caricamento