rotate-mobile
Altro Torrino / Via Giovanni l'Eltore, 35

100 praticanti Zanshin Tech, l’arte marziale che combatte il cyberbullismo, in raduno nazionale a Roma

In occasione del decennale della loro nascita, il 5 e 6 aprile daranno vita a conferenze e laboratori per conoscere questa disciplina e imparare a difendersi nel mondo digitale

Verranno a Roma da tutta l’Italia, il 5 e 6 aprile, per celebrare i dieci anni dalla nascita dello Zanshin Tech, la prima arte marziale digitale mai creata, che fonde gli insegnamenti tradizionali delle arti marziali orientali (non violenza, rispetto dell'altro, serena concentrazione, disciplina) con conoscenze tecnologiche tratte dal mondo della cyber security. La due giorni dei ‘guerrieri digitali’ (così si chiamano i praticanti di questa disciplina) avrà inizio alle 9,30 di venerdì 5 aprile, al Museo del Territorio “La Vaccheria” Tenuta del Castelaccio, al civico 35 di Via Giovanni l’Eltore. Saranno presenti il Rappresentante del Municipio IX Roma Eur, Claudio Canavese, fondatore e Caposcuola dello Zanshin Tech e Maurizio Germano “Mediatore in cyberbullismo e bullismo” ed esperto di Arti Marziali tradizionali. L’evento prevede la partecipazione libera a laboratori che tratteranno vari temi: come affrontare un’aggressione digitale, come proteggere i profili personali e come comportarsi, in caso di furto o smarrimento del cellulare, per recuperare i propri account. Uno dei laboratori è incentrato sull’analisi di un caso reale, raccontato in video dall’attore Elio Germano. Zanshin è una parola giapponese che indica lo stato di vigilanza controllata e serena che il maestro di arti marziali deve avere prima durante e dopo un’aggressione: è uno stato in cui si è coscienti di tutto ciò che ci circonda (pericoli e aggressori inclusi) senza per questo cedere alla paura, all'ira o ad altri sentimenti. Lo scopo è essere consapevoli del proprio io digitale, prevenire i rischi e riconoscere le insidie presenti nel mondo digitale. Basti pensare che dal periodo della pandemia gli episodi di cyberbullismo si sono più che triplicati e si sono moltiplicate anche le richieste di famiglie che chiedono sia loro insegnata competenza digitale. Secondo le Nazioni Unite, inoltre, uno studente su tre ha vissuto esperienze di bullismo / cyberbullismo. Zanshin Tech, collaborando con Enti Pubblici e realtà scolastiche, propone un percorso di formazione capace di contrastare questi fenomeni e rendere più sicura e consapevole la nostra presenza sul digitale. La manifestazione è organizzata dalla ASD APS Il Ponte - Garyuan Dojo Roma rappresentante a Roma della Associazione Zanshin Tech, col patrocinio del Municipio IX di Roma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

100 praticanti Zanshin Tech, l’arte marziale che combatte il cyberbullismo, in raduno nazionale a Roma

RomaToday è in caricamento