Roma, Alemanno: "Non ho notizie sullo sceicco. Tra 2 mesi progetto per lo stadio"

Il Sindaco sullo stadio: "La situazione sta andando avanti e voglio tranquillizzare tutti i tifosi. Dopo la firma del protocollo stanno ora lavorando i progettisti"

Il sindaco di Roma Gianni Alemanno, sulla trattativa in corso tra il presidente della Roma, l'americano James Pallotta, e lo sceicco arabo Adnan Adel Aref al Qaddumi el Shtewi, interessato a entrare nel società giallorossa: "Non ho notizie dirette riguardanti cambi di proprietà o altre cose. Mi informerò e nei prossimi giorni potrò essere più preciso. Certamente siamo sempre molto interessati, fermo restando che queste sono libere decisioni della società e della proprietà e quindi noi seguiamo con attenzione ma non possiamo certamente influire".

Il primo cittadino capitolino ha ammesso che sull'intera vicenda e sulla figura dell'arabo "è difficile farsi un'idea perchè ci sono molti aspetti su cui si stanno facendo verifiche, accertamenti sulla correttezza di tutti i comportamenti". Il riferimento è all'inchiesta aperta dalla Procura di Roma dopo le oscillazioni a Piazza Affari del titolo giallorosso.

"Sicuramente la Roma con la proprietà americana è diventata una realtà molto internazionale - ha però aggiunto Alemanno a margine della presentazione a Roma del torneo 'Junior Tim Cup - Il calcio negli oratori' - quindi gli interessi sono aumentati a dimostrazione che Roma e la Roma sono due marchi globali. E da questo punto di vista non mi stupirei se ci fossero movimenti di questo genere".

Alemanno ha infine fatto il punto sulla situazione relativa alla costruzione del nuovo stadio della Roma che sorgerà nella zona di Tor di Valle sui terreni del costruttore Parnasi. "La situazione sta andando avanti e voglio tranquillizzare tutti i tifosi. Dopo la firma del protocollo (a fine 2012, ndr) stanno ora lavorando i progettisti - ha concluso il sindaco - e credo che nel giro di un paio di mesi si potrà vedere anche un primo progetto dello stadio proprio per dimostrare che si sta andando avanti e che non era un fuoco d'artificio. È realmente l'inizio di un percorso molto importante che permetterà alla Roma e alla città di avere uno stadio in più".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento