Addio De Rossi, il commovente saluto di Totti: "Per sempre il mio fratello di campo"

Totti: "Ne abbiamo passate tante insieme, siamo cresciuti insieme, diventando prima di tutto uomini, poi calciatori, per poi infine diventare genitori"

Francesco Totti saluta l'amico Daniele De Rossi e fa commuovere tutto il mondo giallorosso, dopo l'annuncio dell'addio, forzato, alla Roma del centrocampista di Ostia. "Oggi è un giorno triste. Oggi si chiude un altro capitolo importante della storia dell’As Roma, ma sopratutto di Roma... della nostra Roma", scrive Totti.

"In questi anni ne abbiamo passate tante insieme, siamo cresciuti insieme, diventando prima di tutto uomini, poi calciatori, per poi infine diventare genitori. Ma sapevamo che questo momento prima o poi sarebbe arrivato. Voglio solo dirti che sei stato e che rimarrai per sempre il mio fratello di campo acquisito. Ti auguro il meglio in ogni cosa che farai... perché sono sicuro che la farai alla grande, come tutto quello che hai fatto finora. Ti voglio bene Dani".

Messaggio accompagnato dalla foto del commosso saluto di De Rossi all'addio dell'amico e capitano, così come è significativa la scelta degli hashtag in fondo al messaggio: "#esistono i tifosi di calcio e poi esistono i tifosi della roma" e "#torneremo grandi insieme".

Oggi è un giorno triste. Oggi si chiude un altro capitolo importante della storia dell’As Roma, ma sopratutto di Roma...della nostra Roma. In questi anni ne abbiamo passate tante insieme, siamo cresciuti insieme, diventando prima di tutto uomini, poi calciatori, per poi infine diventare genitori. Ma sapevamo che questo momento prima o poi sarebbe arrivato. Voglio solo dirti che sei stato e che rimarrai per sempre il mio fratello di campo acquisito. Ti auguro il meglio in ogni cosa che farai...perché sono sicuro che la farai alla grande, come tutto quello che hai fatto finora. Ti voglio bene Dani ❤ #esistonoitifosidicalcioepoiesistonoitifosidellaroma #torneremograndiinsieme

Un post condiviso da Francesco Totti (@francescototti) in data:

Ma non solo Totti. Anche tanti vip hanno cotribuito. "Come 18 anni fa, una festa per lui in ogni quartiere. È il nostro scudetto perenne e va sventolato per un mese in ogni parte di Roma", scrive l'attore Valerio Mastandrea. 

"Con te se ne va un fratello", aggiunge Daniele Silvestri: "Ammazza che dolore Daniè. Con Francesco se ne era andato un pilastro leggendario ed eterno. Con te se ne va un fratello. Fa perfino più male. E neanche ci hanno lasciato abituare all'idea. E tu invece ti sei dimostrato molto meglio di loro. Come sempre. Vabbè, per fortuna le cose importanti della vita - e tu lo sai bene - sono altre. Ma per quella cosa stupidamente e - ogni tanto - morbosamente appassionante che è il calcio, tu sei stato e rimarrai una stella luminosa e sincera. Grazie per questi 18 anni". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento