menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Celtic-Lazio 2-1: biancocelesti belli, sfortunati ed imprecisi, dal vantaggio al ko

Il gol di Lazzari al 40' non basta: nel secondo tempo la rimonta scozzese, un palo di Correa, un miracolo di Forster su un preciso bolide di Cataldi e qualche occasione sprecata

Trasferta scozzese amara per la Lazio, che ha fatto visita al Celtic per la terza giornata del Girone E di Europa League. Si trattava di una prima volta assoluta, queste due squadre non si erano mai incontrate prima. È finita 2-1 per i padroni di casa, ma il risultato non rende giustizia ad una prestazione importante della squadra di Simone Inzaghi, che era andata in vantaggio al 40' con Lazzari. Nel secondo tempo troppe occasioni sprecate e qualche errore in fase di impostazione hanno permesso ad un tenace e fortunato Celtic di pareggiare e poi superare la Lazio grazie ai gol di Christie (67') e Jullien (89').

La classifica del girone si complica, con i bianocelesti ora terzi a 3 punti, dopo Celtic (7) e Cluj (6), prima del Rennes (1)

Primo Tempo: Si soffre, ma Lazzari risolve

Al 18' primo grande brivido per la Lazio: Christie conclude potentemente dal limite dell'area, trovando il palo esterno. Ma la Lazio c'è e si rifà vedere subito in avanti con Correa. Al 39' Conclusione di McGregor che termina di poco a lato: c'era deviazione di Bastos, ma viene concessa rimessa dal fondo. Al 40'  arriva la splendida ripartenza della Lazio: Caicedo, Correa e poi Lazzari. In tre confezionano l'azione che porta al gol dell'esterno biancoceleste, un fulmine imparabile per il portiere avversario Forster.

Secondo Tempo: Dalla gestione alla rincorsa alla sconfitta

La Lazio controlla bene il match fino al 60' quando, dopo aver perso palla in impostazione, regala al Celtic una doppia ghiotta occasione in area. La ribattuta di Vavro e Strakosha riescono ad evitare il peggio. Dopo un'altra azione degli scozzesi, in ripartenza Leiva conquista un calcio di punizione e fa ammonire Elyounoussi. Al 65' grandissima azione della Lazio con Correa che, ispirato da Milinkovic, colpisce il palo. Gol mangiato, gol subito. La difesa biancoceleste arretra troppo sull'ennesima sortita offensiva dei padoni di casa, permettendo a Christie di superare abbastanza agevolmente Strakosha. È 1-1.

Al 69' dentro Lulic al posto di Jony e pochi minuti dopo Immobile al posto di Correa. Al 76' ammoniti Bastos (per un brutto fallo su Christie) e Jullien, che chiedeva il cartellino rosso per il difensore della Lazio. Minuto 80: altra azione super della Lazio, che libera Lazzari al cross per Parolo, pronto in area.  Calcia senza pensarci troppo sul primo palo, ma il portiere avversario è reattivo. Scintille in campo quando mancano otto minuti al 90'. All'84' Caicedo e Immobile dialogano di tacco, Ciro entra in area, ma calcia fuori. Un minuto dopo Caicedo viene sostituito: entra Cataldiammonito all'88' per una scivolata scomposta.

Ma il peggio deve ancora venire. Calcio d'angolo per il Celtic al minuto 89: cross in area e colpo di testa vincente di Jullien, che salta da solo. Ecco il vantaggio del Celtic, 2-1. Vengono concessi cinque minuti di recupero nel corso dei quali succede di tutto o quasi. Tra le altre cose, ammonito Ajer per trattenuta su Lazzari, ma soprattutto miracolo di Forster su tiro angolatissimo e potente di Cataldi da fuori area. Alla fine, purtroppo, il risultato non cambia.

Pagelle della Lazio

STRAKOSHA 5,5: Poteva far meglio sul primo gol subito
BASTOS 5: Troppe sbavature
VAVRO 6,5: Concentrato
ACERBI 6,5: Non delude (mai)
LAZZARI 7,5: Gran gol e grande spinta
PAROLO 5,5 : Manca un po' di ritmo
LUCAS LEIVA 7: Uomo ovunque
MILINKOVIC 6,5 : Non fa la differenza, ma fa bene
JONY 5,5 (FUORI AL 69'): Non era facile
CORREA 6,5 (FUORI AL 73'): Qualche giocata e un palo
CAICEDO 7 (FUORI ALL'85'): Costanza, potenza e tecnica
LULIC 6 (DENTRO AL 69'): La fascia sinistra è ancora sua
IMMOBILE 5,5 (DENTRO AL 73'): Lotta ma non punge
CATALDI 6,5 (DENTRO ALL'85'): Solo un miracolo del portiere gli nega il pareggio

Classifica Girone E

CELTIC 7
CLUJ 6
LAZIO 3
RENNES 1

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento