"26-5-13 vincete o scappate", lo striscione dei tifosi della Roma

Quella di questa sera è l'ultima partita di un campionato certamente negativo per la Roma

I tifosi della Roma lanciano un messaggio chiaro alla squadra: "26-5-13 Vincete o scappate". La finale di Coppa Italia rappresenta l'unico modo per salvare una stagione altrimenti fallimentare. All'inizio della gara, è stato esposto in Curva Sud uno striscione con il quale i tifosi hanno lanciato un segnale alla squadra: "Dopo un'altra stagione con l'amaro in bocca, l'unico imperativo è vincere la Coppa!". La Curva Nord è invece stata ancora più esplicita: "26-5-13 Vincete o scappate".

"Una vittoria in finale di Coppa Italia può cambiare la valutazione sulla stagione della Roma. In campionato abbiamo perso scioccamente troppi punti per la squadra che avevamo, che riteniamo molto più competitiva di quello che dice la classifica. L'obiettivo però era tornare in Europa e se dovessimo riuscirci attraverso la Coppa Italia la stagione sarebbe comunque soddisfacente". È l'opinione del direttore generale della Roma, Franco Baldini, prima del fischio d'inizio dell'ultima gara di campionato che i giallorossi di Andreazzoli giocheranno contro il Napoli di Mazzarri. 

LA DIRETTA DI ROMA-NAPOLI

E proprio l'allenatore dei partenopei, assieme al collega del Milan Massimiliano Allegri, è tra i candidati forti a sedere sulla panchina della Roma il prossimo anno. "Ma noi abbiamo un allenatore e si chiama Andreazzoli - ha precisato Baldini ai microfoni di Sky Sport - Non è nè una seconda nè una terza scelta, è la nostra scelta e fino a che la stagione non sarà finita la difenderemo. Non era neanche stato preso Andreazzoli che già si parlava del suo sostituto". 

"Mazzarri questa stasera dovrebbe annunciare l'addio al Napoli? È una decisione sua - ha quindi aggiunto il dg - Noi ancora in corsa per lui? Nel momento in cui decideremo di prendere qualcuno piuttosto che qualcun altro vedremo quelli che sono disponibili". Nelle ultime settimane, però, si è fatta largo l'idea che dalle parti di Trigoria serva un uomo di polso, un tecnico forte in grado di guidare l'ennesima rivoluzione romanista. 

"Sono voci a cui non vorremmo partecipare - ha concluso Baldini - Il nostro obiettivo, che è quello di tornare in Europa, è ancora perseguibile anche se non attraverso il campionato. Siamo più concentrati a perseguire questo obiettivo, che rimane quello più importante della nostra stagione, che partecipare a speculazioni che non siamo interessati ad alimentare".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Coronavirus, a Roma 494 casi. Nel Lazio 994 nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento