Lunedì, 18 Ottobre 2021
Speciale

Plurilinguismo, approccio innovativo e ambiente cosmopolita: scopri l’offerta didattica di una scuola svizzera

L’istituto ha due sedi a Roma e prevede un corso di studio completo, dalla scuola dell’infanzia alle scuole superiori

Gli approcci all’istruzione più innovativi sono concordi nel ritenere che la missione della scuola non si esaurisce con la sola didattica. Al contrario, gli istituti scolastici devono infondere ai propri studenti una formazione culturale a 360° capace di dare loro strumenti per inquadrare in modo consapevole l’attualità e le sue problematiche.

Una didattica innovativa e attuale

Questa visione trasversale e moderna dell’insegnamento è il credo pedagogico della Scuola Svizzera di Roma che fin dalla sua fondazione nel 1946 si propone come un’istituto cosmopolita – punto di incontro tra la cultura italiana e quella svizzera –, aperto alle istanze innovatrici e che offre ai propri alunni corsi di apprendimento stimolanti e radicati nella contemporaneità.

Una prima peculiarità della Scuola Svizzera di Roma – le scuole dell’infanzia e primaria hanno sede in via Malpighi, la scuola media e il liceo in via Nomentana – è l’approccio plurilingue: oltre all’italiano e al tedesco – le principali lingue di apprendimento dell’intero percorso didattico – gli studenti dell’istituto, al loro termine del ciclo di studi avranno maturato anche una buona conoscenza del francese e dell’inglese.

Parallelamente – in piena sintonia con il documento dell’Unione Europea che delinea le 8 competenze chiave per il completo sviluppo dell’individuo – la Scuola Svizzera di Roma mette al centro del proprio insegnamento valori come il rispetto e la tolleranza e si propone di formare il pensiero critico dei propri alunni per renderli autonomi nel loro processo di apprendimento.

Oltre alle attività didattiche in aula, la Scuola Svizzera di Roma offre una serie di servizi extrascolastici  – attività sportive e musicali – che integrano la formazione scolastica degli alunni, mette a disposizione degli studenti la mensa e organizza viaggi d’istruzione sia nazionali che internazionali.

Uno sguardo ottimista al futuro

Gli studenti della Scuola Svizzera di Roma devono sostenere particolari esami di accesso o integrativi per accedere all’università o vedersi riconoscere i propri titoli di studio in Italia? Assolutamente no: la permeabilità con il sistema italiano è totale e il completamento del ciclo liceale permette di accedere – senza test di ammissione dedicati – a tutte le università in Svizzera, in Italia e nel resto d’Europa.

Insomma, dopo 75 anni, grazie alla sua capacità di rinnovarsi la Scuola continua a guardare al futuro – dopo due anni scolastici resi complicati dalla pandemia – con ottimismo e speranza, forte di un modello educativo capace di sintetizzare tradizione e innovazione.

Le iscrizioni per l'anno scolastico 2022/2023  sono aperte e, per l'anno in corso, in alcune classi ci sono dei posti disponibili: per maggiori informazioni è possibile scrivere a info@scuolasvizzeradiroma.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Plurilinguismo, approccio innovativo e ambiente cosmopolita: scopri l’offerta didattica di una scuola svizzera

RomaToday è in caricamento