rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cinema

Dark Shadows

L'ultimo film di Tim Burton è ambientato nell'America del 1752, racconta la storia di una famiglia di immigrati proveniente da Liverpool e vede come protagonista Johnny Depp,questa volta in versione vampiro

Siamo nel 1752, Joshua e Naomi Collins, insieme al loro giovane figlio Barnabas, salpano da Liverpool alla volta del nuovo mondo, l’America, per cercare fortuna e ricominciare una nuova vita. Il giovane Barnabas cresce tra ricchezza ed agiatezze da navigato playboy, fino a quando non commette il terribile errore di spezzare il cuore di una spietata strega che lo condanna a un destino quasi peggiore della morte, trasformandolo in vampiro e seppellendolo vivo. Due secoli più tardi, Barnabas viene liberato casualmente dalla sua prigionia da un gruppo di operai, ritrovandosi, come un pesce fuor d’acqua nel 1972. Tornato nella sua magione scopre che la dinastia dei Collins è decaduta e che tutte le attività di famiglia sono ad un passo dalla rovina. Torna l’accoppiata Tim Burton/Johnny Deep per questa ennesima favola dark condita con ironia, mestiere e tanto sangue. Dopo due obiettivi passi falsi con Sweeney Todd ed Alice in Wonderland, Burton si risolleva dipingendo un affresco variegato e divertente fatto da personaggi come al solito singolari, buffi e malinconici. Johnny Deep al solito è un mattatore istrionico capace di entrare perfettamente sotto la pelle dei personaggi che interpreta, dandogli credibilità (non è poco per storie di questo genere). Per tre quarti il film diverte riuscendo a catturare l’attenzione dello spettatore. Peccato per il finale, a dire il vero un po’ forzato e stiracchiato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

RomaToday è in caricamento