Sabato, 25 Settembre 2021
Trend

Lavori super pagati da fare in smart working: la top 15

Lo smart working sarà la forma di lavoro prediletta anche dopo la pandemia? In una classifica riportata dal sito Business Inside sono stati messi in fila i 15 lavori più pagati che non richiedono la laurea e che possono essere svolti comodamente da casa

A causa della pandemia moltissime aziende hanno scelto lo smart working come unica soluzione per non chiudere e continuare a far lavorare i loro dipendenti. Il trend, ormai, sembra segnato, almeno oltreoceano. Grandi aziende come Twitter, ad esempio, hanno annunciato che i loro dipendenti lavoreranno da casa 'a tempo indefinito' anche dopo la fine dell'emergenza. E l'esempio di Twitter è servito da apripista ad altri colossi, primo tra tutti Microsoft, che ha adottato lo smart working permanente ormai da diversi mesi.

Anche Spotify, leader indiscusso dello streaming musicale on demand, permetterà ai suoi dipendenti di lavorare in smart working per sempre, se lo vogliono, anche dopo l'emergenza Covid-19. In Italia, dopo averlo sperimentato in modo forzato durante l'emergenza, a fine 2020 solo il 6% delle imprese ha dichiarato di voler tornare alle condizioni preesistenti senza smart working. Questo è quello che è emerso dalla terza edizione della survey "Future of Work 2020" rivolta alle direzioni del personale delle grandi aziende italiane, realizzata da Osservatorio Imprese Lavoro. Il 60% delle imprese indica nello smart working l'iniziativa più urgente su cui investire per quanto riguarda la gestione delle risorse umane e il 67% mette la digitalizzazione in cima alla lista delle priorità.

Uno scenario, quello di un'Italia sempre più "agile" da un punto di vista lavorativo, realistico e plausibile, che si traduce in un vero cambiamento epocale, con protagonista la tecnologia. Ed ecco che, il Corriere della Sera, ha da non molto riportato un'interessante ricerca statistica riferita all'anno 2020, redatta da Bureau of Labor Statistics e riportata dal sito Business Inside, in cui è stata stilata una classica dei 15 lavori più pagati negli Usa che non richiedono la laurea e che possono essere svolti anche da casa. Scopriamoli.

I 15 lavori strapagati da fare in smart working

1. Gestore di trasporti, stoccaggio e distribuzione

"In vetta troviamo il gestore di trasporti, stoccaggio e distribuzione: il dipendente impiegato in questo ruolo pianifica e dirige il sistema di trasporti e stoccaggio delle merci e gestisce la loro distribuzione. Negli Usa si contano circa 132 mila persone che svolgono questo mestiere per il quale c'è bisogno di un diploma di scuola superiore e il salario medio è di circa 87.000 euro (103 mila dollari) l'anno". 

2. Responsabile e coordinatore degli addetti alle vendite non al dettaglio

"Al secondo posto troviamo il responsabile e supervisore di addetti alle vendite non al dettaglio. Il suo compito è quello di coordinare l'attività dei dipendenti di un'azienda che smercia prodotti all'ingrosso. Negli Usa sono 249 mila gli impiegati in questo ruolo e guadagnano in media 72 mila euro (86 mila dollari) l'anno". 

3. Analista di intelligence

"Segue l'analista d'intelligence che svolge attività di ricerca e studia i fenomeni che possono rappresentare una minaccia alla sicurezza nazionale. Questa mansione occupa almeno 105 mila americani ed è pagata mediamente 72 mila euro (86 mila dollari)". 

4. Agente immobiliare

"Negli Usa ci sono circa 42 mila agenti immobiliari che guadagnano mediamente 68 mila euro (81 mila dollari)". 

5. Direttore di ufficio postale

"Negli Stati Uniti basta un diploma di scuola superiore per diventare direttore di un ufficio postale. La paga annuale è di 65 mila euro (78 mila dollari)".

6. Gestori di proprietà e immobili 

"Sesta posizione per i gestori di proprietà e immobili. Negli Usa sono 220 mila i cittadini che ricoprono questo ruolo con un reddito annuale di 60 mila euro (71 mila dollari)". 

7. Rappresentanti di vendita

"Settima posizione per i rappresentanti di vendita. Negli Usa svolgono questo lavoro più di un milione e trecentomila persone con una paga media di 59 mila euro (71 mila dollari)".

8. Perito assicurativo

"Ottava posizione per il perito assicurativo. Chi svolge questo lavoro investiga, analizza e calcola l'ammontare dei danni per i quali è richiesto un indennizzo. Negli Usa se ne contano oltre 280 mila e il loro reddito annuale è in media 58 mila euro (69 mila dollari)". 

9. Agenti assicurativi

"Seguono gli agenti assicurativi. La loro mansione è vendere prodotti e servizi assicurativi nella propria zona di competenza. Negli Usa superano i 410 mila occupati e guadagnano 56 mila euro (67 mila dollari)". 

10. Assistenti amministrativi

"Decimo posto per gli assistenti amministrativi. Chi svolge questo lavoro d'ufficio, crea e compila documenti, inserisce dati archivia pratiche e si assicura che tutti gli adempimenti amministrativi dell'azienda siano portati a termine. Gli assistenti amministrativi sono più di mezzo milione negli Usa e guadagnano ogni anno 52 mila euro (62 mila dollari)". 

11. Reclutatori di braccianti agricoli

"Undicesimo posto per i reclutatori di braccianti agricoli. Il loro compito è selezionare la manodopera da impiegare nei campi. Negli Usa svolgono questo mestiere solo 160 persone che guadagnano in media 52 mila euro (62 mila dollari)".

12. Responsabili dei dipendenti d'ufficio

"Seguono i responsabili dei dipendenti d'ufficio, che si occupano di coordinamento e tutoraggio in azienda. Negli Usa svolgono questa mansione oltre 1,5 milioni di persone che guadagnano in media 50 mila euro (60 mila dollari)". 

13. Responsabili dei lavoratori nei trasporti e nel movimento materiali

"Seguono i coordinatori di lavoratori nel comparto trasporti e movimento materiali. Il loro compito è supervisionare l'attività dei dipendenti che trasportano merci. Negli Usa occupano questo ruolo 455 mila addetti, che guadagnano in media 49 mila euro (58 mila dollari)".

14. Detective investigativo

"Affascinante e reso ancora più suggestivo dalle serie tv, il mestiere del detective negli Usa occupa 35 mila addetti e può essere intrapreso da persone con un semplice diploma di scuola superiore. Il salario medio è di 48 mila euro (57 mila dollari)". 

15. Impiegati in agenzie di intermediazione

"Chiudono la top 15 gli impiegati delle agenzie di intermediazione. Anche in questo caso più che il titolo di studio (basta un diploma di scuola superiore) è necessario un buon apprendistato. Negli Usa fanno questo lavoro quasi 48 mila persone che guadagnano in media 46 mila euro all'anno (55 mila dollari)".

Fonte corriere.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori super pagati da fare in smart working: la top 15

RomaToday è in caricamento