Domenica, 26 Settembre 2021
Giubileo

Madre Teresa Santa domenica 4 settembre: tutti gli eventi

Veglie di preghiera, letture e liturgie prima e dopo l'appuntamento con la Canonizzazione. Ecco il calendario

Saranno diversi gli appuntamenti organizzati dalle Missionarie della Carità per la canonizzazione della beata Madre Teresa di Calcutta che, domenica 4 settembre in piazza San Pietro alle 10 e 30, sarà proclamata santa nella Messa presieduta da Papa Francesco. Tra questi, venerdì 2 settembre, la veglia sul tema "Irradiando la luce di Cristo: una chiamata alla santità", che si svolgerà dalle ore 20.30 nella basilica lateranense e sarà presieduta dal cardinale vicario Agostino Vallini. La liturgia prevede l’ascolto della Parola, l’adorazione eucaristica e la recita del Santo Rosario con la preghiera per la pace, la santità delle famiglie, dei religiosi e dei sacerdoti.
 
Sarà un calendario fitto di eventi quello che precederà e seguirà la canonizzazione della beata Madre Teresa di Calcutta (1910 - 1997). La fondatrice della Congregazione delle Missionarie della Carità sarà proclamata santa da Papa Francesco domenica 4 settembre in piazza San Pietro alle 10.30 durante la solenne concelebrazione eucaristica in occasione del Giubileo degli operatori e dei volontari della misericordia. E sarà sempre il Santo Padre, il giorno precedente alle 10 in piazza San Pietro, a tenere la catechesi a loro rivolta. Mentre la Messa di ringraziamento, il 5 settembre (prima festa di Santa Teresa di Calcutta) nella basilica di San Pietro in Vaticano alle ore 10, sarà presieduta dal cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato Vaticano. L’animazione musicale della liturgia sarà curata dal Coro della Diocesi di Roma, diretto da monsignor Marco Frisina, che all’inizio della liturgia eseguirà per la prima volta l’inno appositamente scritto per l’evento e intitolato Let us praise, God: "Il testo è tratto esclusivamente dalle parole di Madre Teresa - anticipa l’autore, monsignor Frisina - e riassume la sua testimonianza di amore, misericordia e santità".
 
Precederanno la canonizzazione diversi appuntamenti di preghiera organizzati dalle Missionarie della Carità; due si svolgeranno nella basilica di San Giovanni in Laterano. Il primo di essi, venerdì 2 settembre, sarà la Veglia di preghiera presieduta dal cardinale vicario Agostino Vallini. Il programma prevede la lettura del Vangelo (Gv 15: 5,8-17), a cui seguirà l’omelia del cardinale vicario, l’adorazione eucaristica e la recita del Santo Rosario (misteri dolorosi). Intitolata "Irradiando la luce di Cristo: una chiamata alla santità", inizierà alle 20.30. 

Durante la liturgia, che sarà animata musicalmente dal Coro della Diocesi di Roma, si pregherà per la pace nel mondo e la pace in ogni cuore, per la santità delle famiglie, dei religiosi e specialmente dei sacerdoti e dei missionari di misericordia e ci sarà la possibilità di accostarsi al sacramento della confessione in lingue diverse. Al termine della liturgia, come segno dell’amore della beata Madre Teresa e della sua presenza, a ciascuno verrà data una piccola immagine con una reliquia e una breve citazione. Sarà sempre la basilica lateranense a ospitare dal pomeriggio di lunedì 5 (ore 16-18) a martedì 6 settembre (ore 7-18) la venerazione delle reliquie di Santa Teresa di Calcutta. 

Venerazione delle reliquie che proseguirà mercoledì 7 e giovedì 8 settembre nella chiesa dei Santi Andrea e Gregorio al Celio (piazza San Gregorio, 1), dalle 9 alle 18, con la possibilità di visitare la stanza di Madre Teresa nel convento di San Gregorio (ore 8.30-18). Altri appuntamenti di preghiera sono previsti venerdì 2 settembre nella basilica di Sant’Anastasia al Palatino (piazza Sant’Anastasia): alle 9 la Messa in inglese, alle 10.30 la Messa in spagnolo e alle 12 la Messa in italiano. Al termine di ogni celebrazione sarà possibile venerare la reliquia della beata Madre Teresa e confessarsi.
 
Il programma degli eventi prevede anche una mostra alla Lumsa e un momento di preghiera e meditazione con arte e musica a Sant’Andrea della Valle. L’esposizione, intitolata "Vita, spiritualità e messaggio di Madre Teresa", come spiegano i curatori, "darà la possibilità al visitatore di entrare in contatto con la missione umana e spirituale della “piccola Matita di Dio” attraverso foto, documenti, oggetti e scritti personali"; sarà visitabile senza necessità di biglietto nel complesso Giubileo (via di Porta Castello, 44), da giovedì 1 a mercoledì 7 settembre con i seguenti orari: l’1, il 2, il 3, il 5 e il 6 settembre dalle 9 alle 19, domenica 4 dalle 14 alle 19, mercoledì 7 dalle 9 alle 14. Infine, sabato 3 settembre alle 17 nella basilica di piazza Vidoni, il coro e l’orchestra Fideles et Amati eseguirà l’oratorio Mother, composto da Marcello Bronzetti. Seguirà la celebrazione della Messa e la venerazione delle reliquie della beata Teresa di Calcutta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Madre Teresa Santa domenica 4 settembre: tutti gli eventi

RomaToday è in caricamento