Domenica, 26 Settembre 2021
Giubileo

Giubileo, arriva il press point targato Eni: fino a 100 giornalisti e wifi in tutta la sala

Inaugurato dal prefetto Gabrielli e dal dg della Asl RmE, Angelo Tanese, 'proprietario' della sede all'interno del complesso monumentale di Santo Spirito in Sassia

Trenta postazioni per computer collegate in rete, una zona stampa per le interviste, un desk informativo per ospitare fino a 100 giornalisti e collegamento wifi in tutta la sala. È il press point Giubileo, che già ospita la redazione del sito Roma per il Giubileo, della relativa app e dei social ad esso collegati, che il prefetto di Roma, Franco Gabrielli, ha inaugurato insieme al dg della Asl RmE, Angelo Tanese, 'proprietario' della sede all'interno del complesso monumentale di Santo Spirito in Sassia.

La struttura è già operativa dal 5 dicembre nei locali resi disponibili dalla Asl Rm/E e dalla Regione Lazio ed ha la collaborazione di Eni, aggiudicataria del bando di sponsorizzazione tecnica indetto dalla prefettura di Roma nel mese di novembre.

"Questa è la casa dell'informazione e del sistema dell'informazione -ha detto Gabrielli- ringrazio la Regione per le risorse che ha messo a disposizione e per la struttura. Durante questa avventura, che si è caratterizzata per tempistiche brevi e procedure ordinarie, abbiamo sempre ricevuto una grande disponibilità. Senza questa e senza l'apertura di credito che abbiamo avuto sarebbe stato complicato realizzare tutto questo".

Claudio Granata, Chief Services & Stakeholder Relations Officer di Eni, ha sottolineato che partecipare al Giubileo della Misericordia è "un'occasione davvero straordinaria per Eni", e uscire dai propri 'confini' fisici ed esistenziali, entrare in relazione per condividere, "sono valori universali che coinvolgono tanto le persone - laici e fedeli di ogni credo - quanto le organizzazioni, le istituzioni e le imprese che lavorano e abitano i territori e le comunità". Granata ha sottolineato che Eni "è una impresa italiana presente in più di ottanta Paesi nel mondo, quindi con una grande vocazione internazionale", un'impresa "molto sensibile a quel messaggio di responsabilità nei confronti della cooperazione e aggregazione" che questo Giubileo della Misericordia vuole diffondere. E cooperare significa "agire insieme" nelle realtà dove si opera. L'apertura della Porta Santa a Bangui, nel cuore della Repubblica Centrafricana, "ha dimostrato a tutti che il messaggio della misericordia e della solidarietà non ha un solo 'centro' di irraggiamento ma deve essere in grado di raggiungere tutte le periferie del mondo - ha dertto ancora - ed entrambi questi aspetti, quello della relazione così come quello dell'internazionalità sono da sempre al centro dell'azione di Eni, una grande azienda italiana che ha nel suo dna l'attenzione e il rispetto per le culture". Una cooperazione con i Paesi in cui l'azienda lavora che è stata "avviata dal nostro fondatore Enrico Mattei e da coloro che con lui lavorarono e che noi continuiamo ad alimentare, con le nostre attività e con i nostri progetti di cooperazione e sviluppo sostenibile, ogni giorno con lo stesso impegno".

Angelo Tanese ha ricordato che "il presidente Zingaretti ha voluto fermamente questa collaborazione tra la Regione e la Prefettura di Roma per la realizzazione di questo press point. La Asl Rm E ha fatto tutto il possibile perchè questa sala fosse destinata a questo scopo. La consegna dei locali è avvenuta il 26 novembre scorso, a seguito di un contratto di concessione gratuito tra la Asl RmE e la Prefettura, con un atto della Regione che si è fatta carico da costi derivanti da utilizzo questa sala, e il 5 dicembre la sala era già stata allestita. Abbiamo lavorato in maniera straordinaria".

Prima della presentazione, il prefetto è stato guidato dal dg Tanese in un tour nel complesso monumentale di Santo Spirito in Sassia, al termine del quale ha apposto la sua firma in una pergamena, "che diventerà parte integrante del liber fraternitatis", ha detto Tanese, subito sotto la sigla vergata dal presidente della Regione, Nicola Zingaretti, lo scorso 27 ottobre quando "organizzano una giornata- ha spiegato ancora Tanese- dove parlammo del progetto di realizzare qui un museo". 
 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giubileo, arriva il press point targato Eni: fino a 100 giornalisti e wifi in tutta la sala

RomaToday è in caricamento